Roma Calcio » AS Roma News » AS ROMA De Rossi: “Quando diventerò capitano saremo tutti tristi perché smetterà di giocare il calciatore più forte della storia”

AS ROMA De Rossi: “Quando diventerò capitano saremo tutti tristi perché smetterà di giocare il calciatore più forte della storia”

De Rossi

De Rossi

Seconda anticipazione uscita oggi dell’intervista che andrà in onda integralmente questa sera alle ore 23 sui canali di sky.

Capitan Futuro? Un soprannome che non mi ha mai fatto impazzire dalla prima volta che l’ho sentito. Ormai lo senti anche per strada. Lo mettiamo da parte,  è un orgoglio essere il vice capitano della Roma. Hai Totti davanti, sai che puoi essere qualcosa in meno. Pensare che subentrerò a lui quando lui non ci sarà più non è una cosa piacevole. Per me, per lui e soprattutto per i romanisti. Non è una cosa che vivo con ansia. Nessuno farà la festa dicendo “Evviva, De Rossi è diventato il capitano”. Saranno tutto abbastanza dispiaciuti perché la storia, il giocatore più forte della storia della Roma, smetterà di giocare. Non ho questa ansia. Mi vedo riconosciuto dai miei compagni come un giocatore importante come un loro amico, una persona per bene. Anche i tifosi mi vedono come un simbolo di questa squadra e non c’è bisogno di avere una fascia al braccio per essere più felice”.

Fonte: Sky Sport