Roma Calcio » Rubriche Calcio Roma » Amarcord » AMARCORD De Rossi sbaglia, Vucinic no. La Roma sbanca Milano di misura (VIDEO)

AMARCORD De Rossi sbaglia, Vucinic no. La Roma sbanca Milano di misura (VIDEO)

Vucinic in gol a San Siro

Vucinic in gol a San Siro

Il terreno di San Siro ha rappresentato un tabù indistricabile per la Roma, soprattutto tra la fine degli anni ’80 e tutto il decennio successivo. Solo la squadra allenata da Luciano Spalletti dal 2005 in poi ha cominciato a sfatare l’imbattibilità delle squadre milanesi al ‘Meazza‘, con prestazioni indimenticabili per i tifosi giallorossi.

Il 28 ottobre 2007 la Roma mise in atto una vera e propria prova di forza in terra meneghina; senza gli infortunati Totti, Aquilani e Taddei, mister Spalletti schierò un particolare 4-2-3-1 con Tonetto sulla linea dei trequartisti e Vucinic come unica punta. Di fronte un Milan campione d’Europa in carica, con Kakà in stato di grazia ed in odore di Pallone d’oro. Gara tirata ma ricca di emozioni, con i due portieri brasiliani Dida e Doni spesso impegnati. Primo tempo giocato alla pari e terminato sullo 0-0, mentre nella ripresa la Roma sfrutta le prime crepe della difesa rossonera e punge: al 71′ Vucinic raccoglie un cross perfetto di Cicinho e di testa anticipa Nesta per il vantaggio romanista. I padroni di casa si sciolgono e, a parte un paio di tentativi solitari di Gilardino, la Roma gestisce con facilità, conquistandosi anche il rigore del possibile raddoppio: Ambrosini trattiene De Rossi in area e viene espulso per doppia ammonizione, capitan futuro si presenta sul dischetto ma esagera, fallendo il tentativo ‘a cucchiaio’ mandando la sfera sopra la traversa. Ma non c’è più tempo per una reazione rossonera, la Roma esce vittoriosa 1-0 dalla Scala del calcio e parte all’inseguimento dell’Inter capolista.

Il tabellino dell’incontro:

MILAN (4-3-2-1): Dida; Cafu, Nesta, Kaladze, Maldini (78′ Favalli); Gattuso (74′ Serginho), Pirlo, Ambrosini; Seedorf, Kakà; Gilardino. All. Ancelotti

ROMA (4-2-3-1): Doni; Cicinho (84′ Panucci), Mexes, Juan, Cassetti; De Rossi, Pizarro; Mancini (75′ Guly), Perrotta (58′ Brighi), Tonetto; Vucinic. All. Spalletti

Arbitro: Rosetti di Torino

Ammoniti: Nesta, Pirlo, Favalli, Seedorf (M), Panucci, Vucinic, De Rossi (R)

Espulso: Ambrosini per doppia ammonizione (M)

Marcatore: 71′ Vucnic (R)

Keivan Karimi