AS ROMA Rinnovo di Castan e caso-Lamela: la strategia per convincere Benatia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42
Mehdi Benatia

Un caso davvero particolare quello riguardante Mehdi Benatia e la sua difficile permanenza alla Roma; le cronache di mercato di tutta Europa parlano di un addio quasi certo del centrale dalla capitale, tanto che i bookmakers inglesi quotano favorevolmente il suo prossimo approdo al Manchester City o al Chelsea. Eppure la Roma starebbe valutando la linea giusta da sostenere nei confronti di Benatia e del suo agente Moussa Sissoko, entrambi rei di aver pubblicamente messo in difficoltà la società con dichiarazioni poco idilliache sulla trattative per l’adeguamento contrattuale.

La Roma è forte e tiene il coltello dalla parte del manico, avendo siglato un contratto fino al 2018 con Benatia; situazione questa che non mette affatto fretta alla società per un eventuale rinnovo. Una delle mosse decisive è rappresentata dalla recente firma del collega di reparto Leandro Castan, che ieri ha prolungato il suo legame per quattro anni a cifre comunque contenute (si parla di 1,8 a stagione); Sabatini farà leva anche su questo rinnovo e su quello futuro di Florenzi per convincere Benatia a restare senza mugugnare.

Altra strategia sarà il proporre in paragone il recente caso-Lamela: lo scorso agosto el Coco ha pressato la Roma per ottenere la cessione al Tottenham che gli offrì un ingaggio superiore ed innavicinabile per le casse giallorosse. Ma la fretta e la volontà di guadagnare così tanto fu fatale a Lamela, che invece di aspettare un anno nella capitale e riparlarne l’estate successiva, scelse di unirsi ad una squadra ricca ma poco competitiva in Europa bruciandosi e rinunciando al sogno Mondiale. Se fosse rimasto a Roma avrebbe trascorso un’annata sostanzialmente positiva ed ora sarebbe richiesto da Real o Barcellona e avrebbe il biglietto pronto per il Mondiale brasiliano.

L’idea sostanziale della società sarà quella di chiarirsi faccia a faccia con Benatia ed il suo entourage e chiedere di pazientare per trattare il rinnovo con calma. La Roma vuole ripartire dal centrale marocchino ed evitare figuracce; fondamentale in tal senso sarà la conferenza stampa che terrà domani il ds Sabatini a Trigoria.

Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)