BARCELLONA Luis Enrique: “Messi è recuperato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:10
Luis Enrique
Luis Enrique

Luis Enrique ha parlato nella conferenza stampa alla vigila del Clasico. Tra le notizie anche il pieno recupero di Messi, che dunque con ogni probabilità sarà a disposizione del mister nella sfida che vedrà impegnata laRoma al Camp Nou martedì prossimo. Queste le parole del tecnico:

“Se Messi gioca o no? Io preferisco che giochi naturalmente, la grande notizia è che luiè di nuovo in forma. Non so se domani giocherà: oggi parlerò con lui, ma la decisione sarà presa domani stesso, un’ora prima della partita. Sappiamo che non sarà in forma al 100 per cento dato che ritorna da un infortunio, ma dipende da come si sente. Il fatto che sia tornato a disposizione è ottimo per noi. Solo il giocatore è in grado di dire come si sente.”

Rakitic sta bene. Parlerò con lui dopo l’allenamento, e vedrò cosa mi dirà. Ma è bello riaverlo con noi in rosa.”

“Mi aspetto sempre il meglio dai miei giocatori. Il fatto che non abbia chiesto loro di fare uno sforzo prima, non significa aver fatto un passo indietro. Avere qualcuno come Leo è un vantaggio sotto molti aspetti del gioco. Abbiamo fatto bene senza di lui, ma ora che i giocatori infortunati stanno tornando, dovremmo approfittarne. ”

“Stiamo andando lì per conquistare i tre punti, per ridurre al minimo il loro grande potenziale. Il Real Madrid è una delle migliori squadre del mondo, e ovviamente potrebbe batterci sempre, come hanno fatto l’anno scorso. Hanno i nostri stessi obiettivi ad inizio stagione… Sono il nostro eterno rivale, solo uno di noi può vincere la Liga. Mi piacerebbe che perdessero tutte le partite, ma questo non succederà, quindi speriamo di ottenere sei punti di vantaggio sconfiggendoli questa volta.”

“Io non sono preoccupato per questa partita, piuttosto per la situazione nel mondo, per via del terrorismo. La gente sta lavorando per cercare di risolvere questi problemi. Mi concentro sul gioco, sul calcio, gli addetti alla sicurezza sono lì per fare il loro lavoro. ”

“Logicamente i tifosi potrebbero fischiare alcuni giocatori del Barca, come succede ai giocatori del Real Madrid quando giocano al Camp Nou. Ma io non ci vedo nulla di brutto o di sbagliato. Diversi giocatori ricevono un trattamento diverso, ma se non c’è violenza non vedo quale sia il problema. ”

“Questo è il momento migliore della mia carriera di allenatore. L’ho detto a mia moglie … sto sognando ad occhi aperti”.