ROMA-GENOA Le pagelle: tornano i 3 punti. Florenzi-gol. Sadiq, che sorpresa!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25
Sadiq
Sadiq

La Roma batte il Genoa per 2-0 .Ecco le pagelle del match dell’Olimpico, ultimo prima della sosta natalizia:

-ROMA-

SZCZESNY 6,5 – Un paio di interventi non esageratamente difficili che confermano il buon momento attuale personale.

FLORENZI 6,5 – Inizia con la solita frenesia che spesso porta all’imprecisione. Bravo a credere e concretizzare il pallone dell’1-0. Attento in fase di contenimento.

MANOLAS 6 – Non ha troppi affanni contro Pandev e compagni. Gara attenta e solida.

RÜDIGER 6,5 – In crescita dal punto di vista atletico e di convincimento personale, si concede anche qualche sgroppata in uscita.

DIGNE 6 – Non soffre mai in difesa, se non un paio di sovrapposizioni nel primo tempo. Si nota poco in fase di spinta.

DE ROSSI 7 – Il migliore del reparto con distacco, solido e preciso. Da una sua apertura nasce l’azione del vantaggio.

PJANIC 4,5 – Momentaccio, soffre la negatività e l’atmosfera cupa. Non prende mai per mano la squadra. Dal 65′ IAGO FALQUE 6,5 – Entra bene, prima da mezzala poi come esterno. Torna a essere utile dopo un mese nero.

NAINGGOLAN 6 – Per un’ora è disordinato e troppo falloso, cresce nella ripresa battuto solo dai crampi. Dal 88′ VAINQUEUR 6 – Splendido assist per il gol di Sadiq.

SALAH 5,5 – La condizione è ancora tutt’altro che brillante, si nota per un paio di accelerazioni poco sfruttate. Dal 82′ SADIQ 7 – E’ la sua serata, si piazza lì davanti per fare legna, ma gli capita anche l’occasione della vita e la sfrutta per la prima gioia in Serie A.

DZEKO 4,5 – Altro flop della giornata. Alla solita prestazione macchinosa unisce due errori clamorosi: sbaglia il gol del raddoppio a porta spalancata e si fa cacciare per nervosismo. La sua ruota non gira, anzi, è inceppata.

GERVINHO 6 – L’importanza dell’ivoriano si nota per l’intensità e il senso della posizione mostrata, sia da ala che da punta d’occasione. Mal supportato da un atletismo non troppo brillante.

GARCIA 5,5 – La Roma vince, salva forse la panchina del suo allenatore e prova a risalire. Però il momento oscuro sotto traccia continua, la squadra non mostra gioco e sfrutta le poche occasioni costruite soffrendo anche un Genoa scarno e poco competitiva. Il suo futuro e quello della Roma è un punto interrogativo.

 

-GENOA-

Perin 5.5; Izzo 6.5, Munoz 5, De Maio 5.5, Ansaldi 6; Capel 5.5, Tachtsidis 5.5, Rincon 6, Ntcham 5, Laxalt 6; Gakpè 5.5.

Subentrati: Lazovic 6, Pandev 5, Cissokho SV.

Allenatore: Gasperini 5.

 

A cura di Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)