Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Kolarov: “Se segno alla Lazio, esulto!”

Kolarov: “Se segno alla Lazio, esulto!”

SEVILLE, SPAIN – AUGUST 10: Aleksandar Kolarov of AS Roma reacts during a Pre Season Friendly match between Sevilla FC and AS Roma at Estadio Ramon Sanchez Pizjuan on August 10, 2017 in Seville, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

Al derby mancano ancora un po’ di mesi, ma Alex (come lo chiamano nello spogliatoio) Kolarov ha già le idee chiare. Ecco quanto riporta La Repubblica: «Nel calcio come nella vita non si possono mettere d’accordo tutti. Io non dimentico il mio passato nella Lazio, ma adesso penso solo a dare il 100% alla Roma. E se segno al derby, esulto». Fine della storia, quindi, dice il difensore, presentato ieri a Siviglia dal direttore sportivo Monchi. Lo spagnolo è orgoglioso del nuovo arrivato, subito padrone della fascia sinistra («Posso fare anche il centrale», chiarisce), ma sa che non può non parlare di mercato e, in particolare, di due nomi.

La benedizione di Totti a Kolarov

Kolarov è stato anche ‘accettato’ da Francesco Totti, che sa benissimo che i problemi nella vita sono altri. Altro che passato alla Lazio e cose varie. Totti è stato prodigo di battute verso i compagni di squadra e ha fatto ridere tutti quando ha detto a Kolarov, avversario di tanti derby, che cosa ci facesse lì. In realtà i giocatori di qualità e di carattere come il serbo a Totti sono sempre piaciuti e lo ha dimostrato in passato, quando non era ancora un dirigente ma faceva lo stesso le telefonata a qualche giocatore per portarlo alla Roma.