Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Roma e Uber stringono un accordo, tassisti in rivolta

Roma e Uber stringono un accordo, tassisti in rivolta

Sono ore di fibrillazione a Roma. Il match più atteso dell’anno è ormai alle porte e i tifosi non aspettano altro. C’è qualche problema, però, ancora da risolvere. Sì, perché la Roma ha stipulato un accordo con Uber per il derby. L’accordo permetterà ai tifosi della Magica di godere di alcuni sconti usufruendo della compagnia di trasporto per recarsi allo Stadio in occasione delle partite di campionato, come riporta Il Messaggero.

Vantaggi per chi si muove con Uber

Ci sarà uno sconto del 20% sulla corsa per i tifosi che inseriranno nell’app il codice “ForzaRoma”. Non solo, anche al termine delle partite, per consentire un maggiore e più veloce deflusso, l’app indicherà i punti di raccolta Uber più vicini messi a disposizione dei tifosi, come quello legato alla “pick-up area” di viale dei Gladiatori.

La rivolta dei tassisti

I tassisti non ne vogliono sapere, sono in rivolta. E adesso stanno invocando l’intervento dell’assessore alla Mobilità del Campidoglio, Linda Meleo. “Invitiamo l’assessore – dicono – e i vigili urbani mettere in campo tutte le misure necessarie a contrastare qualsiasi forma di abuso, a partire dall’istituzione delle annunciate aree di carico non previste dalla legge per il servizio di noleggio”.

La replica dell’AS Roma. “Nell’ambito delle iniziative volte a facilitare l’accesso e il deflusso all’Olimpico – ribatte la società – ci sono stati da settimane contatti con diverse compagnie pubbliche e private” .

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!