Home Calciomercato Roma - Notizie dell' As Roma calciomercato Caso Strootman, la Roma ha deciso

Caso Strootman, la Roma ha deciso

Caso Strootman
Kevin Strootman ©Getty Images

Da qualche giorno, nella Capitale è scoppiato il caso Strootman. Le parole del centrocampista olandese sulla politica societaria non sono passate inosservate e la dirigenza della Roma non è rimasta molto contenta dello sfogo dell’ex Psv, soprattutto per quanto riguarda la tempistica. Al momento del rinnovo contrattuale, è stata fissata una clausola rescissoria da 45 milioni di euro che, tuttavia, non è valida durante tutti i mesi di calciomercato. Come è noto, a causa del fair play finanziario il club giallorosso dovrà effettuare almeno una cessione importante da mettere a bilancio entro il prossimo 30 giugno e in questi giorni è stata presa una decisione anche su Strootman.

Caso Strootman, la Roma può cederlo a giugno

Arrivato in Italia nel 2013 per 16,5 milioni più 3,5 di bonus, il centrocampista mancino può partire. Anche con una cifra inferiore alla clausola, una sua cessione può garantire una plusvalenza alle casse, visto che il suo costo è stato ben ammortizzato. Qualora entro il mese di giugno dovesse arrivare un’offerta da almeno 25 milioni di euro più bonus, la Roma darebbe il via libera all’addio. Nonostante una stagione ben al di sotto delle aspettative, il ventottenne ha ancora molto mercato. In Italia e all’estero.