Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Liverpool-Roma, Di Francesco: “Chi non ci crede stia a casa”

Liverpool-Roma, Di Francesco: “Chi non ci crede stia a casa”

Getty Images

I due gol realizzati nel finale di Liverpool-Roma hanno dato un po’ di senso alla gara di ritorno, ma rispetto alla partita contro il Barcellona, giocatori e dirigenti sono apparsi meno possibilisti su una nuova impresa (il tono dimesso di De Rossi e Monchi era tutto un programma). Un atteggiamento che Di Francesco avrà captato nell’aria, a giudicare dalle sue parole rilasciate in conferenza stampa dopo la partita di Anfield.

Liverpool-Roma, Di Francesco alza la voce

“Abbiamo sbagliato delle letture normali, non conta essere a 3 o a 4. Poco qualitativi tranne che all’inizio e alla fine. Bravi a non mollare, abbiamo dimostrato di avere un’anima. Deve esserci la speranza, non parliamo di miracoli. Ci dobbiamo credere. Strootman? Nessun litigio ma incomprensione: avevo chiesto 4-3-3 e si erano messi 4-2-3-1. Arbitro? Non mi sembra il caso di lamentarsene stasera. Per stare a certi livelli devi avere la capacità di non perdere la testa in alcuni momenti. Lo siamo stati all’inizio. Non è finita: ci dobbiamo credere. Chi non ci crede stia a casa“.