Migliori talenti del futuro, ci sono due giocatori della Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55
Roma
Calafiori @getty images

NOTIZIE AS ROMA TALENTI FUTURI – La Roma Primavera, che il 23 gennaio riprenderà il campionato, in questi ultimi anni non ha sfornato tantissimi talenti, ma i dubbi su uno dei giovani giocatori giallorossi che tra poco vi sveleremo non ci sono mai stati, se non nei brutti infortuni rimediati. Il sito della UEFA, infatti, ha stilato la classifica dei 50 maggiori giovani talenti futuri e tra questi c’è Riccardo Calafiori. Il terzino sinistro classe 2002 ha sempre dimostrato di saper stare tra i grandi con largo anticipo, tanto da poter segnare il suo primo gol in maglia giallorossa in Europa League.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma, concorrenza Milan: dispetto dell’ex Massara

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Roma, il brasiliano una occasione a parametro zero

Talenti futuri, due sono della Roma

Riccardo Calafiori (ITA, 18 anni – Roma)

Il suo primo gol da professionista è stato un bolide da fuori area alla sua seconda presenza in UEFA Europa League – non male per un terzino sinistro! Ha esordito in Serie A nell’ultima giornata del 2019/20.

Oltre a Calfiori c’è anche Marash Kumbulla, centrale classe 2000 prelevato l’estate scorsa dall’Hellas Verona.

Marash Kumbulla (ALB, 20 anni – Roma)
Kumbulla si è unito alle giovanili del Verona a soli otto anni. Possente e roccioso, il centrale albanese è un estimatore di Giorgio Chiellini; a settembre è passato alla Roma e in poco tempo è diventato una pedina importante del club della capitale.

LEGGI ANCHE —> Roma, ballottaggio per la fascia destra: ecco i nomi

Roma-Braga, c’è Carmo

Nella lista inseriamo anche il difensore portoghese David Carmo che i giallorossi affronteranno il 18 e il 25 febbraio prossimi, nella gara valida per l’accesso agli ottavi di finale di Europa League

David Carmo (POR, 21 anni – Braga)
Difensore centrale roccioso particolarmente abile nell’uno contro, Carmo è ormai un titolare del Braga nonostante la sua relativa poca esperienza.