Roma, continuano gli allenamenti a Trigoria: fuori contro l’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42

Roma-Inter, a seguire le ultimissime notizie che giungono dagli allenamenti a Trigoria dei giallorossi: niente da fare per Pedro.

Roma
Pedro, per lui ancora lavoro a parte (Getty Images)

In vista della fondamentale partita di campionato in programma domenica alle 12:30 contro l’Inter, le ultime notizie arrivate dagli allenamenti di Trigoria confermano il possibile recupero oltre che di Spinazzola anche di Mirante per il big match. Il portiere si è regolarmente allenato con il resto del gruppo e contenderà il posto da titolare a Pau Lopez.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, vertice Fonseca-Tiago Pinto: le ultime

Ancora fuori invece Fazio, Santon, Pedro, Calafiori e Zaniolo che hanno lavorato individualmente. A questo punto per l’attaccante spagnolo Pedro è quasi impossibile immaginare un posto da titolare nella partita contro l’Inter. Ci saranno Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Dzeko. A proposito dell’armeno, ha svolto un lavoro di scarico programmato alla pari di Karsdorp. Fonseca vuole averli al massimo per la sfida contro l’Inter: in questo momento sono un fattore per la Roma, stanno giocando alla grande. Ed è giusto avere precauzione.

Roma, l’importanza di recuperare Pedro

Roma
Pedro abbracciato dai compagni (Getty Images)

L’attaccante spagnolo Pedro nelle prime partite di campionato ha messo in mostra tutta la sua classe. Una partenza a razzo: si è subito ambientato alla grande ed è risultato decisivo nelle vittorie di inizio Serie A. Poi il suo rendimento è andato calando e i problemi fisici lo hanno messo fuori dai giochi. Anche per questo motivo Fonseca ha chiesto d’urgenza l’arrivo di un altro attaccante esterno: Carles Perez non è stato all’altezza quando impiegato, mentre Borja Mayoral al momento non è visto da Fonseca come partner di Dzeko ma suo sostituto. Difficile cambiare qualcosa proprio ora che gira tutto a meraviglia.

Il rientro di Pedro sarà fondamentale, ma è giusto dargli tempo per recuperare al massimo e rientrare così al pieno della forma come ha inizio campionato.