Spezia-Roma, il messaggio d’addio di Fonseca ai tifosi. E su Dzeko…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

Spezia-Roma, in programma domani domenica 23 maggio, chiuderà la parentesi di Fonseca in giallorosso dopo due anni.

Calciomercato Roma
Paulo Fonseca (Getty Images)

In questi mesi in giallorosso il portoghese si è sempre distinto per classe e signorilità, palesata a più riprese nelle educate modalità di rapporto con il mondo mediatico tutto.

Al di là delle critiche tecniche che gli si possano avanzare, l’ex Shakhtar ha anche mostrato un grande senso di responsabilità e professionalità, assumendosi sempre colpe (magari non solo sue) e difendendo i propri calciatori.

La Capitale perderà un allenatore promettente, che ha sicuramente sbagliato diverse scelte e gestioni ma che sarà ricordato sempre per la grande persona che ha dimostrato di essere.

Di seguito riportiamo le ultime dichiarazioni da lui rilasciate, con le quali ha innanzitutto ribadito come sarà fondamentale mantenere la concentrazione domani per preservare il piazzamento in Europa League.

“Mi sembra che i giocatori sono motivati. Tutti qui abbiamo la consapevolezza che è importante vincere e arrivare in Europa per il prossimo anno. Siamo concentrati e preparati per fare una buona partita”.

Toccanti quanto profonde le sue parole, dal sapore di commiato, circa i bei momenti vissuti all’ombra del Colosseo: “Ciò che mi porterò sempre dentro è la relazione con le persone, con i giornalisti e con i tifosi, fatta sempre di rispetto e onestà. I rapporti con le persone sono molto importanti tanto quanto i risultati”.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, svolta Icardi | L’annuncio dell’ultim’ora

Spezia-Roma, Fonseca ritorna sulla vicenda Dzeko

Calciomercato Roma
Dzeko e Fonseca, per adesso la guerra è rientrata (getty images)

Le ultime due domande hanno riguardato il rendimento di Pedro e una delle vicende che hanno fatto maggiormente discutere durante questa stagione, quella dell’alterco con Dzeko.

Sull’ex Chelsea, così Fonseca: “Penso che Pedro sia stato molto influenzato da un problema fisico che gli ha impedito di ritrovare quella condizione fisica mostrata a inizio stagione. Nelle ultime partite ha dimostrato che sta tornando il  vero Pedro, quello ammirato nei primi mesi”.

Questa, invece, la chiosa su Edin: “La vicenda non ha influenzato il campionato, c’è stato un confronto e abbiamo risolto, come succede in tutte le squadre”.