Roma in ansia per Vina | L’Uruguay ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Roma, queste le ultime novità provenienti dal Sud America relative alle condizioni del laterale uruguaiano.

Josè Mourinho ©Getty Images

José Mourinho dovrà ben valutare le condizioni dei Nazionali rientranti dalla sosta delle Nazionali. La squadra è infatti ora attesa da un importante tour de force che la porterà ad affrontare numerose gare in poco tempo.

Necessario, dunque, ben ponderare le energie per affrontare nel migliore dei modi ogni singolo impegno. I 90 minuti con il Sassuolo catalizzeranno l’inizio di questo periodo molto impegnativo. Con i neroverdi, verranno valutate le condizioni dei tre italiani rientrati in questi giorni.

Gianluca Mancini ha infatti dovuto anticipare di una settimana il viaggio di ritorno nella Capitale a causa di un’infiammazione al piede. Servirà cautela anche con Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo. Il primo ha rimediato un piccolo fastidio al flessore mentre il numero 22 ha riportato una contusione alla coscia.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, conferma dalla Spagna | Trattativa in corso

Roma, dall’Uruguay: “Vina regolarmente in campo”

vina infortunio
Matias Viña ©Getty Images

Da non tralasciare poi la questione legata al laterale della Celeste, Matias Vina. Quest’ultimo è stato costretto a lasciare il campo anzitempo in occasione della sfida con il Perù e non è stato schierato nell’ultima gara per precauzione, a detta dello stesso mister.

Rientrate infatti le preliminari preoccupazioni, l’ex Palmeiras ha riportato un infortunio meno preoccupante del previsto, avendo gli esami strumentali escluso lesioni. A Roma la notizia è stata accolta con un cauto ottimismo, dal momento che i media uruguaiani hanno riportato come Matias sia pronto a scendere in campo stanotte contro l’Ecuador.

Questo significherebbe averlo a mezzo servizio per la gara di domenica, considerando la stanchezza del match e del viaggio di rientro. Non solo, si rischierebbe anche di sforzarlo e fargli rischiare una “ricaduta”.  I tifosi attendono, incrociando le dita.