Lazio-Roma, le parole di Sarri | “Si è rotto qualcosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:14

Lazio-Roma, in vista del derby di domani ha parlato in conferenza il tecnico dei biancocelesti. Ecco le sue parole

Sarri
Maurizio Sarri ©GettyImages

Ha parlato anche Maurizio Sarri, allenatore della Lazio, in vista del derby di domani pomeriggio. Alle 20, il trainer della formazione di Lotito, si è presentato in conferenza stampa, parlando ovviamente della truppa di José Mourinho ed evidenziando quali sono al momento i problemi della sua squadra. “La Roma è una squadra forte, questo ci porta ancora di più sulla partita con la testa. È una delle partite più importanti d’Europa ed è sicuramente un onore giocarla. Anche io da bambino, quando ero piccolo, l’ho sognato. Ora è arrivato quel momento”.

Non nasconde le preoccupazioni l’allenatore biancoceleste, anche se spiega che “le mie scelte non le faccio in base all’avversario”. Certo, dalla sua parte la Lazio ha il fatto che a Mou mancherà Pellegrini. L’elemento più in forma e quello che ha spaccato alcune partite fino al momento. Un enorme vantaggio per Sarri che però, entrando nel dettaglio, sottolinea quali sono al momento i problemi della sua rosa.

LEGGI ANCHE: Roma, Mou esulta: ribaltone nella rifinitura pre derby

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il top player fa gola a tutti | Pronto un doppio assalto

Lazio-Roma, Sarri: “A Milano si è rotto qualcosa”

cALCIOMERCATO ROMA
Jose Mourinho ©Getty Images

La sconfitta di Milano, contro il Milan, ha lasciato il segno. Anche il tecnico alla fine si è lasciato andare e si è beccato due giornate di squalifica. E rientrerà domani pomeriggio, Sarri: “Quella gara a livello di spogliatoio può aver lasciato qualche scoria. Abbiamo fatto bene le prime due partite, poi siamo andati in difficoltà, qualcosa dentro è chiaro che si sia rotto. In allenamento comunque vedo una squadra viva”.

“Spero che domani sia la giornata della svolta – ha concluso Sarri – anche perché sentiamo questa partita”. Noi speriamo, invece, che la Roma possa dare l’ennesima delusione ai biancocelesti. Mourinho sa come si fa.