Calciomercato Roma, doppio rinforzo dal Real Madrid: Ancelotti ha deciso

Calciomercato Roma, doppio colpo dal Real Madrid per rimpolpare lo scacchiere di José Mourinho. Le ultime dalla Spagna.

L’esigenza dei giallorossi di rinforzarsi è ormai universalmente nota, così come altrettanto conosciuti sono i reparti destinati a subire i maggiori cambiamenti in vista del prossimo campionato. Questo soprattutto alla luce delle difficoltà incontrate in questa stagione  per l’assenza di determinate caratteristiche e di una profondità dello scacchiere non proprio ottimale per una squadra che voglia combattere per grandi obiettivi.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e Mourinho ©AnsaFoto

Senza dimenticare della non meno importante esigenza di sfoltire la rosa con gli allontanamenti di giocatori troppo acerbi o che abbiano fin qui dimostrato di non poter essere utili per lo Special One, riportiamo di seguito gli ultimi e importanti aggiornamenti relativi al duplice interesse della Roma in casa Real Madrid.

Da quasi un anno a questa parte Mourinho sta chiedendo dei rinforzi nella zona centrale di campo, da tempo mancante di un regista così come concepito dal tecnico portoghese che ha in questi mesi ricucito un ruolo diverso sulle spalle di Mkhitaryan rispetto al passato, sfruttando l’eclettismo di Cristante e, in alternativa, la saggezza di un Oliveira che non ha però mai raggiunto i livelli che sembrava poter toccare dopo le prime apparizioni di gennaio.

Calciomercato Roma, Ceballos e non solo dal Real Madrid per accontentare Mourinho

Calciomercato Roma
Dani Ceballos ©LaPresse

Da questo punto di vista, assume eco tutt’altro che trascurabile la voce giunta da ElNacional.cat, secondo il quale, i giallorossi potrebbero non perdere di vista Dani Ceballos, ormai ai margini del progetto del Real Madrid e in scadenza nel 2023. Dalla capitale spagnola chiedono 15 milioni di euro. Una cifra abbordabile ma, infortuni reiterati a parte, c’è un altro aspetto che complica lo scenario. La forte volontà dell’ ex Arsenal di andare al Betis, squadra della sua consacrazione.

Situazione simile quella di Luka Jovic, centravanti serbo mai sbocciato in Spagna dopo l’esplosione all’Eintracht Francoforte. Mourinho vede da tempo in lui un felice rincalzo per coadiuvare Abraham, garantendone una valida alternativa nel corso della stagione. Seppur lusingato dalla possibilità di un approdo in Serie A (dove è corteggiato anche dall’Inter) il serbo preferirebbe ritornare in Bundes.

Se da un lato, quindi, Ancelotti ha deciso di non voler puntare sui due appena nominati per il futuro, dall’altro va detto che sia Ceballos che Jovic non hanno ponderato una decisione definitiva. Seguiranno aggiornamenti.