Calcio in lutto, è morto Mino Raiola

Calcio in lutto, muore all’età di 54 anni uno dei personaggi più emblematici di questo mondo, Mino Raiola.

Sono stati giorni ricchi di discussioni e notizie relative allo stato di salute dell’italo-olandese, da tempo alle prese con una grave malattia della quale, alla fine, non è riuscito ad avere ragione. Con un tweet ufficiale, la famiglia dell’entourage ha annunciato la dipartita del classe’67.

calciomercato roma mazraoui
Mino Raiola ©LaPresse

Nelle scorse ore era stato lo stesso Raiola sui propri social a smentire la notizia relativa alla sua scomparsa, scrivendo su Twitter prima e su Instagram poi le seguenti parole: “Stato di salute attuale per chi se lo chiede: incazzato. È la seconda volta in 4 mesi che mi uccidono. Sembro anche in grado di resuscitare”.

Ad esporsi era stato lo stesso primario del San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo, che aveva aspramente criticato le speculazioni sulla vicenda.

Calcio in lutto, è morto Mino Raiola: la conferma della famiglia

Raiola
Mino Raiola ©LaPresse

A distanza di soli due giorni è però arrivata la triste notizia, come annunciato dalla famiglia di Mino sul profilo ufficiale Twitter. In una lunga lettera, specificando come Raiola abbia lottato con tutte le sue forze, è giunta la triste ufficialità della scomparsa di chi continuerà a rappresentare in eterno una parentesi importante delle ultime decadi calcistiche e uno dei personaggi più influenti del suo settore. In eterno.

Ciao Mino.