Calciomercato Roma, Zaniolo congelato: cosa sta succedendo

Calciomercato Roma, il futuro di Zaniolo è sempre più al centro di discussioni e attenzioni all’interno della Capitale e non solo. Di seguito gli aggiornamenti principali.

Che il nome del numero 22 di Mourinho avrebbe catalizzato non pochi rumors nel corso di quest’estate lo si era compreso da tempo. A partire da quella conferenza stampa di Pinto lo scorso gennaio quando, con una battuta ricordata da quasi tutti, il gm lasciava intendere con grande onestà e intelligenza che la futura permanenza di Zaniolo non potesse essere garantita.

Calciomercato Roma
Zaniolo ©LaPresse

Da quel momento, sono cambiate tante cose tranne la principale, il suo valore tecnico. Nicolò ha infatti trovato nei mesi successivi una centralità che soprattutto nella prima parentesi stagionale non era riuscito a ritagliarsi, per quanto anche la seconda parte di campionato non sia stata contraddistinta da grandi acuti da parte dell’ex Inter. A quest’ultimo va però il merito di aver siglato il gol più importante del recente passato giallorosso e, soprattutto, della sua breve carriera da giocatore.

Considerando la marcatura dello scorso 25 maggio, è impossibile non assegnare la sufficienza al bambino d’oro nato a Massa e cresciuto tra Fiorentina e Inter. Ciononostante, va evidenziato come a inizio anno non pochi si aspettassero molto da lui, complice quelle grandi aspettative che la prolungata e reiterata assenza aveva contribuito ad alimentare.

Calciomercato Roma, stallo Zaniolo: le ultime sul futuro del 22

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Le qualità di Zaniolo restano indiscutibili, soprattutto se si considera la giovane età e quel doppio infortunio al ginocchio che non può non aver influenzato e rallentato l’esplosione. Ad esserne consapevoli sono i tifosi e gli stessi addetti ai lavori, non solo giallorossi. Se nella Capitale l’orientamento dei più  segue la direzione di una permanenza di Nicolò, fuori dal Raccordo c’è chi spera che il trequartista possa lasciare la Capitale per poter magari raggiungere la propria squadra. Gli ultimi aggiornamenti de “La Gazzetta dello Sport” sono però stati chiari. In questa fase, l’atteggiamento di Zaniolo è un po’quello che ha contraddistinto alcune fasi di partite e momenti della stagione in campo, quando sembrava voler concentrare l’attenzione soprattutto su sé stesso.

Rientrato dalle vacanze, è adesso nella sua abitazione ligure e sta seguendo un programma di allenamento per restare in forma e farsi trovare pronto al rientro, pur non sapendo se quest’ultimo sarà in quel di Trigoria o in qualche campo di allenamento posto al Nord Italia o d’oltremanica. Ad oggi, si registra una fase di stallo. Pinto non lo ha chiamato per il rinnovo mentre Juventus, Milan e Newcastle non sono andate oltre ai semplici sondaggi, senza mai insistere per poter provare quantomeno a rasentare le pretese della Roma per acconsentire all’uscita di un giocatore sul quale gravitano tanti dubbi ma il cui valore è fuori discussione.