Calciomercato Roma, nuovo incontro per Zaniolo: addio ad una condizione

Calciomercato Roma, la Juventus studia la formula giusta per convincere la Roma a cedere Zaniolo: le ultime de “La Gazzetta dello Sport”.

Zaniolo, sempre Zaniolo. Come fosse il serpente che si morde la coda dello Zarathustra, l’eterno ritorno delle voci circa la possibile cessione del gioiello di Mou, scalda ancor di più l’estate giallorossa. Negli ultimi giorni, parallelamente ai discorsi per Di Maria, la Juventus è ritornata a farsi sotto, con i bianconeri che proveranno a “tastare” il muro giallorosso, mettendo sul piatto diverse offerte.

Zaniolo Roma Calciomercato
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, fa il punto della situazione, ponendo l’accento non solo sull’eventuale cessione di De Ligt, che potrebbe contribuire a finanziare l’operazione Zaniolo, ma anche sul summit che vedrà seduti sullo stesso tavolo Vigorelli e i gli uomini mercato di Juve e Roma, in programma tra il week end e l’inizio della prossima settimana. La quadra non è stata ancora trovata: c’è discrepanza tra richiesta ed offerta, ma anche disponibilità a trattare. Il discorso potrebbe coinvolgere contropartite tecniche, ma quelle messe sul piatto fino ad ora dai bianconeri (Arthur e Kean su tutti), non scaldano le fantasie della Roma, che avrebbe fatto registrare timide aperture su Fagioli, a cui la Juve non è disposta, però, a rinunciare a cuor leggero.

Calciomercato Roma, summit per Zaniolo: la Juve studia la formula creativa

Calciomercato Roma Zaniolo Fagioli
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Ecco perché la soluzione più probabile è quella che prevede un pagamento dilazionato: un prestito oneroso con obbligo di riscatto, per una cifra complessiva che dovrebbe aggirarsi sui 40-50 milioni di euro. La Roma chiede almeno 50 milioni, la Juve non vorrebbe sforare il muro dei 40: l’incontro con Vigorelli dovrebbe servire ad assottigliare la distanza. A quel punto, i giallorossi potrebbero affondare seriamente il colpo per Guedes; viceversa, nel caso in cui la “Vecchia Signora” dovesse fallire l’obiettivo, il profilo di Kostic non può non essere preso in considerazione. La partita a scacchi è appena cominciata.