Calciomercato Roma, intreccio con Juve e Inter: doppio scacco Mou

Calciomercato Roma, intreccio Zaniolo e beffa Inter. L’intreccio che atterrisce Mourinho e coinvolge anche la Juventus, lo scenario.

Dopo la vittoria di San Siro, in rimonta e contro una squadra attesa da una risposta che permettesse di archiviare le tante critiche del recente passato, ha sicuramente permesso di corroborare la fiducia di un ambiente consapevole dei propri mezzi ma anche dei limiti emersi nella sfida contro l’Atalanta prima della pausa Nazionali. I tre punti di Milano dovranno adesso essere un punto di partenza, alla luce dell’esigenza dello Special One di continuare a consolidare la posizione in classifica prima dell’inizio del Mondiale in Qatar.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Gli spunti di queste settimane sono tante e tangono anche l’iter in Europa League, laddove i giallorossi sono attesi da una gara delicata contro il Betis di Pellegrini, annoverabile tra insieme ai giallorossi come una delle due favorite per la vittoria del girone. Ciononostante, anche in questi giorni sono tante le suggestioni di mercato in grado di suscitare attenzione e rendere le future mosse di Tiago Pinto e colleghi un argomento tutt’altro che spento o di trascurabile interesse.

Calciomercato Roma, intreccio con Inter e Juventus: coinvolti Zaniolo e Malinovskyi

Calciomercato Roma
Ruslan Malinosvkyi ©LaPresse

Le esigenze della squadra sono più o meno note a tutti, da tempo. Tiago ha sicuramente operato in modo felice nell’ultimo trimestre estivo, sfruttando degnamente il sostrato disegnato nel calciomercato invernale precedente e durante la prima estate di Mourinho all’ombra del Colosseo. Pressoché ultimata l’epurazione catalizzata a inizio percorso con lo Special, restano adesso da concretizzare diverse limature, senza perdere di vista poi scenari di ormai storica discussione.

Particolare attenzione merita quanto descritto da Calciomercatoweb.it, a detta del quale in casa Juventus è tutt’altro che tramontato l’interesse per Nicolò Zaniolo. A ciò si aggiunga anche il forte inserimento dell’Inter per quel giocatore che Mourinho ha individuato da tempo come importante e nobile rinforzo. Il riferimento è a Ruslan Malinovskyi, non più centralissimo all’interno delle gerarchie orobiche. L’eclettismo e la qualità dell’ucraino garantirebbero un valido rincalzo, soprattutto in caso di partenza di Nicolò. Ad oggi, però, si di lui c’è forte l’Inter di Simone Inzaghi, in vantaggio su tutte le pretendenti, Roma compresa.