Calciomercato Roma, Mourinho sfida il Milan: Leao e Zaniolo decisivi

Calciomercato Roma, sfida al Milan e intreccio con Leao. Ecco gli ultimi aggiornamenti sul rinforzo in attacco.

A differenza di quanto ci si potesse aspettare a inizio anno, le maggiori difficoltà della squadra di Mourinho hanno quest’anno interessato il reparto offensivo, alla luce dei non altissimi e felicissimi rendimenti dei giocatori dai quali ci si aspettava molto di più. Il vero unico campione e trascinatore è stato certamente Paulo Dybala, in grado di produrre tantissimo gioco con la sua qualità, come emerso anche negli ultimi venti minuti della sfida contro il Torino.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Molto meno brillanti, invece, gli andamenti di giocatori del calibro di Abraham, Zaniolo e Pellegrini, seppur individualmente veniali alla luce dell’ancora grande quantità di tempo a loro disposizione per potersi rialzare ma anche di alcuni infortuni che hanno riguardato i due giocatori italiani. L’approdo di Solbakken, poi, ha dimostrato come Mourinho abbia chiesto anche a Tiago Pinto un qualche intervento che permettesse di contare su nuovi jolly, considerata anche la lentezza di inserimento di un ennesimo piccolo flop quale Andrea Belotti.

Calciomercato Roma, sfida al Milan e intreccio anche con Zaniolo: le ultime su Buchanan

Tajon Buchanan ©LaPresse

L’eclettico e qualitativo attaccante potrebbe però non essere l’unica novità nella regione offensiva. A riferirlo è Calciomercatoweb.it che parla di una possibile sfida tra Roma e Milan per un giocatore del Bruges. Ci riferiamo a Tajon Buchanan, ala destra di 23 anni arrivata in Belgio lo scorso anno e in grado di ritagliarsi già la nobile condizione di pezzo pregiato. Per farlo partire, i fiamminghi chiedono 15 milioni di euro e il suo approdo potrebbe intrecciarsi con vari scenari.

Non solo quelli legati alle difficoltà e lo scarso rendimento in quel di Milano di giocatori quali Messias o Saelemaekers ma anche al futuro (non ancora chiarissimo) di Nicolò Zaniolo. A ciò si aggiungano anche i dubbi su Leao e il rinnovo da discutere in quel di Via Aldo Rossi. Tutti fattori che rinvigoriscono la tesi di una possibile lotta sull’asse capitolino-lombardo per Buchanan.