Roma spaccata dopo l’arrivo di De Rossi: “Senza senso”

Daniele De Rossi ha preso il posto di Mourinho sulla panchina della Roma, ma i tifosi dei social nonostante tutto sono divisi

Daniele De Rossi è ufficialmente il nuovo allenatore della Roma e pomeriggio dirigerà il suo primo allenamento a Trigoria. Prende il posto di Mourinho, esonerato in mattinata dopo la sconfitta contro il Milan.

De Rossi alla Roma, social divisi: "Non ha senso"
De Rossi (Lapresse) – Asromalive.it

I tifosi hanno salutato lo Special One che nella tarda mattinata di oggi è uscito per l’ultima volta dal Fulvio Bernardini, e lo hanno fatto ringraziando il tecnico per quello che ha fatto in questi due anni e mezzo: una finale vinta, l’altra scippata dal Siviglia, e la sensazione che la squadra fosse tutta attorno all’allenatore. Ma come hanno preso, sui social, i tifosi, l’arrivo di De Rossi? Diciamo che i sentimenti sono davvero contrastanti.

De Rossi alla Roma, le reazioni social

“Scelta assurda, sia la prima che la seconda. In fondo non hanno avuto il coraggio di esonerare Mourinho e per questo hanno scelto De Rossi” scrive un utente su X. E sono molti quelli che la vedono in questo modo. “Decisioni di pancia quando non hai organizzazione societaria. Mi ricorda le decisioni di Moratti. Giusto dividersi ma a fine contratto ormai. Ora non ha senso” sottolinea un altro. Seguito anche da un altro che spiega: “Immagino i ragazzi adesso come seguiranno un ragazzo che non ha mai allenato invece di seguire uno dei più vincenti della storia”.

Esonero Mourinho
I Friedkin (Lapresse) – Asromalive.it

I commenti sono quasi tutti di questo tenore, sono pochi i tifosi della Roma convinti della scelta della proprietà americana di cacciare lo Special. Però tutti ovviamente ricordano e sanno quello che è l’amore viscerale di De Rossi verso questa maglia, verso questi colori. E tutti si augurano possa fare davvero bene e magari allungare pure quel contratto firmato alla fine della stagione. Sono tanti gli in bocca al lupo per Daniele, e tanti i “bentornato a casa”. Per quanto riguarda le cose tecniche sarà solamente il campo a parlare, sin dalla prossima partita, quella di sabato sera contro il Verona all’Olimpico. Il nuovo debutto di De Rossi, dopo quello del 2001, con la Roma. In una veste diversa.

 

Impostazioni privacy