Calciomercato Roma, muro per Pinto: soluzione last minute

Calciomercato Roma, ultimo sforzo per Pinto prima dell’addio già annunciato. Il colpo adesso in attacco. La situazione dentro Trigoria

Preso Angelino la Roma ha in mente un altro colpo per chiudere nel migliore dei modi questa sessione di mercato. A Trigoria sono arrivati Hijsen e l’ex Galatasaray via Lipsia, ma adesso serve un innesto in attacco, per la precisione serve l’esterno destro offensivo così, magari, De Rossi potrebbe anche decidere di passare in alcune occasioni al 4-2-3-1.

Calciomercato Roma, muro per Pinto: soluzione in extremis
Tiago Pinto (Lapresse) – Asromalive.it

Tre giorni intensi per Pinto – che poi saluterà – questi che si chiuderanno giovedì con la il gong finale sul mercato di gennaio. Tre giorni per cercare di prendere quel giocatore che serve a DDR per cercare la rincorsa Champions League. La Roma al momento è quinta, ha messo nel mirino l’Atalanta (che ha una partita in meno) e il prossimo impegno almeno sulla carta è agevole: all’Olimpico arriva il Cagliari distrutto un poco di mesi fa in Sardegna. E magari ci potrebbe essere qualche altro volto nuovo.

Calciomercato Roma, Bernardeschi alternativa a Baldanzi

Si è parlato con molta insistenza, e lo sappiamo, di Baldanzi dell’Empoli. Ma secondo il Corriere dello Sport in edicola questa mattina la società toscana dopo il gol del fantasista allo Stadium sta alzando un muro. Sarà difficile prenderlo, quindi gli sforzi di Pinto, a quanto sembra, si potrebbero concentrare su Federico Bernardeschi.

L'ex Juventus si offre a De Rossi: hanno già vinto insieme
Bernardeschi (Lapresse) – Asromalive.it

Sì, potrebbe essere l’esterno ex Juventus, adesso al Toronto in MLS, l’esterno di destra. De Rossi lo conosce – insieme come sottolineato hanno vinto l’Europeo – e potrebbe dare anche il suo via libera all’operazione. Bernardeschi vuole tornare in Italia e sarebbe propenso a ridursi lo stipendio. Nel corso di questi ultimi giorni ha avuto contatti con diversi club tra i quali anche la Roma. La soluzione quindi ci sarebbe, sembra anche low-cost e potrebbe portare in dote un giocatore pronto, finito, che conosce il campionato italiano e che potrebbe tornare utile. Vedremo.

Impostazioni privacy