Calciomercato Roma, adesso è UFFICIALE: firma giallorossa fino a giugno

Calciomercato Roma, firma giallorossa UFFICIALE e affare saltato: c’è l’annuncio.

Si è certamente parlato di tanti aspetti e questioni in casa Roma nel corso delle ultime settimane, alla luce degli importanti cambiamenti che hanno toccato il mondo giallorosso nel mese di gennaio. L’inizio del 2024, infatti, è stato non poco caotico e movimentato in quel di Trigoria, reduce dal saluto ufficiale a Tiago Pinto e da metà mese rimasta priva di quel José Mourinho la cui posizione rispetto alla società dei Friedkin è cambiata in modo imprevedibile, almeno dall’esterno.

Calciomercato Roma
Daniele De Rossi (Lapresse) – asromalive.it

L’annuncio del suo esonero, come si ricorderà, ha infatti generato un sentimento di stupore e malumore tra le fila dei tifosi, altresì allietati dalla possibilità di rivedere quel Daniele De Rossi nuovamente all’interno della società e in contatto diretto con una squadra e una realtà che, ovviamente, fanno integralmente parte di lui e della sua storia. Cosa sarà in grado di dare Daniele alla Roma in queste nuove vesti di allenatore non è certamente semplice dirlo, soprattutto a poco tempo di distanza da un arrivo che, comunque, ha saputo fin qui restituire prime indicazioni e informazioni circa il possibile percorso che sarà intrapreso.

A generare novità e altrettante discussioni è stata però soprattutto la campagna acquisti, che ha vissuto un’impennata importante e inattesa proprio in queste battute finali di gennaio. Dopo l’approdo di Angelino, finalizzato a rimpolpare una fascia sinistra vantante il solo e non sempre integro Spinazzola, la chiosa di Tiago Pinto è stata degna di nota, con l’acquisto definitivo di un Tommaso Baldanzi pronto a proseguire un percorso di crescita che gli consenta di fungere da coadiuvante al reparto offensivo di De Rossi.

Calciomercato Roma, firma UFFICIALE di Aurier col Galatasaray

La coppia di operazioni Angelino-Baldanzi, però, è stata ovviamente sostenuta anche da un lavoro epurativo non meno evidente e importante, finalizzato ad allontanare chi non fosse più centralissimo nel progetto, al fine di liberare slot e cifre non trascurabili dal libro paga dei Friedkin. A salutare, in particolar modo, sono stati Kumbulla e Belotti, mentre gli scenari di una possibile partenza di Celik o Renato Sanches hanno vissuto congelamenti per motivi di varia natura.

Calciomercato Roma
Serge Aurier (Lapresse) – asromalive.it

In particolar modo, l’uscita del laterale turco per un possibile approdo al Galatasaray è stata impossibilitata anche dal forte interesse dei giallorossi balcanici per Aurier, terzino del Nottingham Forest che, dopo qualche difficoltà, ha alla fine firmato per il club turco. A confermarlo, è la nota ufficiale della società, che ha svelato anche le cifre dell’operazione.

“È stato raggiunto un accordo con il calciatore professionista Serge Alain Stephane Aurier e il suo club Nottingham Forest Football Club Limited in merito al trasferimento del giocatore. Di conseguenza, all’ex club del calciatore verrà pagata una commissione di trasferimento di 100.000 euro. Con il calciatore è stato firmato un contratto fino alla fine della stagione 2023/2024. Di conseguenza, al nostro calciatore verrà corrisposto un compenso netto di garanzia di 600.000 euro e un compenso netto di ingaggio di 150.000 euro per la stagione 2023/2024”.

Impostazioni privacy