Accordo e rescissione ufficiale: svolta Mourinho

Il panorama calcistico europeo ha da poco subito l’ennesimo terremoto, che potrebbe facilmente influenzare il futuro assetto delle panchine in bilico

Il verdetto sul futuro di José Mourinho è ancora avvolto in una fitta nebbia, fatta di offerte provenienti dalla nazionale portoghese, dall’Arabia e da svariate società europee le cui intenzioni non sono confermate ufficialmente, ma di cui si continua a parlare con insistenza.

Il grande ritorno di Mourinho in panchina: primo acquisto da urlo
José Mourinho (LaPresse) – Asromalive.it

Tuttavia, a causa di un aggiornamento trapelato pochi minuti fa, sembrerebbe riaprirsi una delle piste sinora descritta come piuttosto improbabile, che permetterebbe allo Special One di rientrare di prepotenza nel calcio che conta, al posto di cedere alle valangate di quattrini promessi dai sauditi.

Tuchel lascia la panchina del Bayern Monaco

Ormai è tutto confermato e ufficiale… Dopo svariate voci, polemiche e ipotesi, il destino di Thomas Tuchel è segnato: dal concludersi della stagione in corso, il tecnico bavarese vedrà interrompersi la sua collaborazione professionale con il Bayern Monaco. Iniziata come una storia d’amore dai contorni perfetti, l’avventura di Tuchel con la società bavarese si concluderà al termine della stagione 23/24, dopo una serie di delusioni cocenti, tra le quali spicca senza dubbio il capolavoro tecnico-tattico compiuto da Xabi Alonso con il suo Bayern Leverkusen, che sta conedendo al Bayern Monaco soltanto il secondo posto in Bundes. Ben otto punti di distacco tra Alonso e Tuchel, che di certo non fanno piacere ai vertici bavaresi.

Calciomercato Roma, Tuchel cala il jolly e inguaia Mourinho
Tuchel, allenatore del Bayern Monaco (Lapresse) – Ilveggente.it

Se consideriamo anche la clamorosa debacle sperimentata all’andata degli ottavi di Champions League contro la Lazio di Maurizio Sarri, ecco che il contratto con scadenza fissata per il 30 giugno 2025, diviene improvvisamente superfluo e, la data di scadenza dell’avventura di Tuchel a Monaco di Baviera, viene anticipata precisamente di un anno. Il 30 giugno dell’anno in corso l’ex Chelsea lascierà di comune accordo la panchina del Bayern e, a quel punto, è piuttosto probabile che i vertici bavaresi avranno già in mente un sostituto. Vista la persistente crisi delle ultime settimane, numerosi nomi hanno iniziato ad orbitare intorno alla panchina di Tuchel, tra i quali spiccano senza dubbio quelli di Mourinho, Xavi, Klopp, Conte, Thiago Motta e dello stesso Xabi Alonso, pronto a prendere le redini di un top club europeo.

Impostazioni privacy