Probabili formazioni Roma-Feyenoord, doppio cambio De Rossi

Probabili formazioni Roma-Feyenoord, recuperi tra le fila di Slot e doppio cambio De Rossi: ecco le ultime in vista degli spareggi di Europa League.

Continua il periodo di grande intensità in casa Roma, dove da più di un mese la squadra risulta allenata da un personaggio amato quanto serio e carismatico come Daniele De Rossi, subentrato in corsa a José Mourinho dopo l’esonero ponderato dai Friedkin per la massiccia serie di difficoltà palesate dalla squadra nel recente periodo.

Roma-Feyenoord
Daniele De Rossi (Lapresse) – asromalive.it

Quanto dimostrato dallo storico numero 16 nel corso di queste settimane è stato certamente importante, soprattutto se si guarda l’attuale classifica e il rendimento di una squadra che parrebbe finalmente aver ritrovato una propria identità. Ciò non cancella, però i bellissimi ricordi legati a Mourinho, al netto dell’ormai incassata consapevolezza che, forse, era effettivamente necessario questo passaggio di consegne.

Senza pensare troppo al passato, adesso, resta fondamentale il ragionare step by step, partendo dall’incrocio di stasera contro il Feyenoord di Arne Slot, esattamente sette giorni dopo il pareggio per 1 a 1 al De Kuip con reti di Paixao e Lukaku. La marcatura esteticamente stramba ma più che importante ed efficace da parte del belga a Rotterdam permetterà di evitare una preliminare situazione di svantaggio come capitato lo scorso anno, al netto della necessità di dover, comunque, fare almeno un goal per archiviare la pratica spareggi, ancora apertissima e destinata a rappresentare un banco di prova tutt’altro che semplice.

Probabili formazioni Roma-Feyenoord, Slot ritrova Gimenez: De Rossi riparte da El-Shaarawy

Il Feyenoord, sceso dalla Champions League dopo il girone non denso di risultati troppo positivi, ha palesato comunque di essere squadra temibile e pericolosa, come accaduto già a Tirana o in occasione dei quarti di finale dello scorso aprile. Tante cose sono cambiate da quel momento, soprattutto in casa Roma, come analizzato dallo stesso Slot alla vigilia della partita. I punti toccati dall’allenatore degli olandesi, così come fatto dallo stesso De Rossi qualche ora prima, sono stati numerosi e hanno permesso anche di intravedere le possibili scelte dei due tecnici per la partita di stasera.

Roma-Feyenoord
Arne Slot con Spinazzola e Lukaku al termine di Feyenoord-Roma (Lapresse) – asromalive.it

Slot, come noto, ha dovuto fare a meno di diversi elementi nel corso di queste settimane ma per la partita odierna parrebbe potersi segnalare la presenza dal primo minuto di Gimenez, oltre che il recupero di Jahanbakhsh. In casa Roma, invece, De Rossi dovrà rinunciare a Bove, fuori per squalifica e destinato ad essere sostituito da Bryan Cristante.

A differenza della scorsa settimana, inoltre, non dovrebbe esserci spazio inizialmente per Zalewski, protagonista in negativo all’andata e con ogni probabilità partente dalla panchina, a vantaggio di Stephan El-Shaarawy. Queste, dunque, le probabili formazioni, con El-Shaarawy e Cristante destinati, appunto, a fungere da novità principali rispetto allo schieramento titolare dell’andata.

Roma (4-3-3): Svilar; Karsdorp, Mancini, Llorente, Spinazzola; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, Lukaku, El Shaarawy.

Feyenoord (4-3-3): Wellenreuther; Hartman, Hancko, Beelen, Nieuwkoop; Timber, Wieffer, Stengs; Paixao, Gimenez, Jahanbakhsh

Impostazioni privacy