Probabili formazioni Roma-Lazio, rivoluzione De Rossi: sei cambi

Probabili formazioni Roma-Lazio, ecco le possibili scelte in vista di una delle sfide più sentite della Serie A.

Manca sempre meno alla stracittadina tra Roma e Lazio, questa volta destinata ad essere amplificata in termini di fascino e richiamo mediatico anche dalla curiosità relativa all’impatto di Daniele De Rossi e l’emozionalità di un personaggio ben abituato a questi incontri da giocatore ma, per la prima volta, atteso dalla stracittadina da protagonista in panchina e non più sul terreno di gioco.

Probabili formazioni Roma-Lazio
Roma-Lazio (Lapresse) – asromalive.it

Discorso simile può essere condotto con Igor Tudor, arrivato dopo la particolare parentesi vissuta con Maurizio Sarri e fin qui chiamato da un doppio incrocio tra campionato e Coppa Italia con la Juventus tutt’altro che semplice. A ciò si aggiungerà anche la stracittadina odierna che, oltre ad avere il solito sapore per tifosi e per il mondo calcistico tutto, anche quest’anno si distinguerà per possibili impatti su un cammino europeo che ha ancora tanto da dire, soprattutto dopo i due punti recuperati dai biancocelesti dopo il passo falso di Lecce della Roma nel giorno di Pasquetta.

Probabili formazioni Roma-Lazio, De Rossi ritrova Pellegrini e Dybala

Altre discriminanti di cui tenere considerazione in vista di una partita che ha sempre il suo fascino sono anche le valutazioni fisiche e di energie su ambedue le sponde. Da un lato, c’è la Lazio, che ha perso per diverse settimane Zaccagni e che nella giornata odierna si troverà costretta a dover rinunciare anche a Provedel.

Roma-Lazio
Lorenzo Pellegrini (Lapresse)

Dall’altro, una Roma ben consapevole dell’impegno europeo di giovedì prossimo contro il Milan ma altrettanto conscia di non poter compiere passi falsi contro una Lazio che, oltre a preservarsi dalle offensive provenienti dal settimo posto, cercherà anche di insidiare nuovamente una compagine giallorossa meno lontana rispetto a qualche giorno fa. Diversi dubbi contraddistinguono, ad ogni modo, lo stesso De Rossi, che dovrebbe schierare Dybala titolare dopo il forfait delle ultime settimane e i pochi minuti emergenziali concessigli in quel di Lecce.

Dal primo minuto, ovviamente, anche Lorenzo Pellegrini e Stephan El Shaarawy, fuori dalla gara di Via del Mare, con il primo fuori per squalifica in quel di Lecce e il secondo lasciato in panchina per fare posto a Zalewski. Questi, per ora, i possibili schieramenti, con una sorta di ‘rivoluzione’ parzialmente forzata rispetto alla formazione titolare di Lecce. Al posto dello squalificato Ndicka dovrebbe giocare Llorente, così come Celik e Spinazzola risultano favoriti su Karsdorp e Angelino.

ROMA (4-3-3): Svilar; Celik, Mancini, Llorente, Spinazzola; Cristante, Paredes, Pellegrini; Dybala, Lukaku, El Shaarawy

Lazio (3-4-2-1): Mandas; Casale, Romagnoli, Gila; Marusic, Guendouzi, Vecino, Felipe Anderson; Kamada, Isaksen; Immobile

Impostazioni privacy