Allegri trova subito squadra dopo l’esonero: resta ancora in Serie A

La polveriera attorno al futuro di Max Allegri non si è ancora placata, anzi. Sempre più vicino ad essere esonerato dalla Juve, il tecnico livornese può diventare un’occasione a sorpresa

Sono le ore di Max Allegri. Dopo la vittoria contro l’Atalanta valsa alla Juventus la conquista della Coppa Italia, è esplosa la furia del tecnico livornese. Preceduta dalla reazione furiosa all’indirizzo del quarto uomo e di Maresca, l’ira di Allegri è definitivamente deflagrata al momento della premiazione, trascinandosi anche nel post gara.

Allegri trova subito squadra dopo l'esonero: resta ancora in Serie A
Max Allegri (LaPresse) – Asromalive.it

Tanti indizi lasciano supporre che l’avventura dell’allenatore livornese sulla panchina della Juventus sia ormai alle battute conclusive. Non ancora avallato da John Elkann, il sempre più probabile esonero di Allegri è diventato il tema caldo di queste torride ore in casa bianconera. In un senso o nell’altro le prossime ore risulteranno assolutamente decisive sotto questo punto di vista. La sensazione che si sia giunti all’inevitabile punto di non ritorno è concreta, con l’opzione Montero come “traghettatore” in vista dell’approdo di Thiago Motta all’ombra della Mole.

Allegri al Napoli: “Uno dei nomi papabili”

Posto che il suo addio alla Juventus è ormai scritto, restano comunque non pochi dubbi sul futuro di Allegri. Oltre alla modalità della sua rottura con la “Vecchia Signora”, resta da capire anche la nuova possibile destinazione dell’allenatore livornese.

Allegri trova subito squadra dopo l'esonero: resta ancora in Serie A
Allegri (LaPresse) – Asromalive.it

Intervenuto ai microfoni di Radio Marte, il giornalista Gianluca Gifuni non ha chiuso la porta ad un possibile approdo di Allegri al Napoli. Forte del rapporto che lo lega sia a Manna che a De Laurentiis, non è escluso che l’attuale allenatore della Juve trovi subito squadra. Ecco quanto evidenziato da Gifuni: “Allegri conosce De Laurentiis e Manna: con il direttore avrà sicuramente parlato dell’ipotesi Napoli. Antonio Conte ha dato la sua apertura, le sue condizioni. Tuttavia, nulla è concluso e restano in piedi altre opzioni come Gasperini, Pioli e Vincenzo Italiano. Attenzione, però, anche ad Allegri: ha vinto la Coppa Italia, è tornato ad alzare un trofeo e resta un profilo importante. Allegri potrebbe essere uno dei nomi papabili per il Napoli, anche perché vale Conte per mentalità vincente, gestione dello spogliatoio e risultati”.

Impostazioni privacy