Calciomercato Roma, UFFICIALE la firma di Ghisolfi

La Roma sta prendendo forma. Un’altra gara di campionato e poi si inizierà a pensare alla prossima stagione. Ed intanto è arrivato il pezzo più pregiato.

La nuova Roma inizia a muovere i suoi primi passi. L’ultima fatica di campionato farà calare il sipario sulla stagione 2024-2025 e quasi simultaneamente, toglierà il velo su quella entrante. Risolto nella maniera migliore, con la scelta di Daniele De Rossi, la questione allenatore, tutto è pronto per l’annuncio del nuovo direttore sportivo.

Dan Friedkin
Dan Friedkin (LaPresse) Asromalive.it

L’addio del portoghese Tiago Pinto, ex ds giallorosso, ai tempi dell’altro portoghese, José Mourinho, kha lasciato il posto vacante per l’intera seconda parte della stagione. I fratelli Friedkin si sono presi il tempo dovuto per valutare la situazione e decidere quale profilo fosse il più adatto al progetto Roma 2024-2025. la scelta è ormai compiuta.

Da oggi la Roma ha un nuovo responsabile dell’area tecnica. Il suo nome è ormai da giorni accostato alla società giallorossa e mancava soltanto l’atto finale. Un atto finale che si è finalmente compiuto nella giornata di oggi.

E’ arrivata la firma

22 maggio 2024, il giorno della firma che ha sancito l’entrata ufficiale di Florent Ghisolfi nella Roma. Il neo dirigente giallorosso ha sottoscritto un contratto triennale.

Daniele De Rossi
Daniele De Rossi (LaPresse) Asromalive.it

La presentazione ufficiale avverrà, probabilmente, tra qualche giorno, ma intanto può già mettersi in moto il nuovo progetto che l’ormai ex dirigente del Nizza dovrà mettere ea terra insieme al Daniele De Rossi. Stasera vi è il primo, grande appuntamento in vista della prossima stagione.

La finale di Europa League, dove sarà impegnata l’Atalanta di Gian Piero Gasperini, può regalare alla Roma la qualificazione alla prossima Champions League. Occorrerà che i nerazzurri vincano ed allora, già da stasera, la stagione ventura dei giallorossi avrebbe ben altri connotati, arricchiti da ben altri introiti.

Champions League invece dell’Europa League. C’è dentro tutta la differenza del mondo, sotto tutti i punti di vista. E nel primo caso occorrerà anche una Roma decisamente diversa. Decisamente più forte. Daniele De Rossi sa dove la sua squadra deve essere rinforzata, toccherà poi a Florent Ghisolfi tradurre in realtà i sogni del tecnico.

Tecnico più direttore sportivo. La Roma adesso può pensare davvero a pianificare il suo immediato futuro.

Impostazioni privacy