Calciomercato Roma, addio Zalewski: rese note le cifre

Calciomercato Roma ed il momento più importante, ovvero quello relativo alle scelte da fare. Chi resta e chi parte, fra sogni ed affari possibili.

La nuova Roma sta nascendo dalle scelte, e dal lavoro congiunto, dei due nuovi, grandi nomi presenti all’interno della società giallorossa. L’ultimo arrivato, il nuovo direttore sportivo, Florent Ghisolfi, ed il seminuovo tecnico, Daniele De Rossi, approdato sulla panchina della Roma soltanto a gennaio e che, per la prima volta, potrà ‘progettare’ al meglio, e fin dal primo giorno, la sua nuova compagine.

Calciomercato Roma, addio Nicola Zalewski
Calciomercato Roma, addio Nicola Zalewski (LaPresse) Asromalive.it

La stagione calcistica appena terminata e l’arrivo dell’estate porta con sé il fascino incontrastato, ed incontrastabile, del calciomercato. All’interno di ciascuna società si programma, si progetta, si studia come migliorare la rosa magari anche contenendo il più possibile i sempre temutissimi costi. A Trigoria si lavora alacremente per la costruzione di una Roma ancora più forte tra sogni forse irrealizzabili ed obiettivi concreti.

La mancata qualificazione alla Champions League peserà come un macigno sulle prossime scelte in sede di mercato. Il ‘tesoro’ che la competizione per club più importante a livello europeo avrebbe potuto assicurare dovrà, necessariamente, essere reperito altrove. Ed in un’unica maniera, ovvero attraverso delle remunerative cessioni.

Capitolo cessioni, addio Zalewski

Nella capitale, sponda giallorossa, si sogna, ad occhi aperti, il colpo Federico Chiesa. Trattativa non facile, dai costi elevati, soprattutto a livello di ingaggio, eppure la premiata ditta De Rossi- Ghisolfi non ha la minima intenzione di mollare la presa. Operazione difficile si, ma non impossibile.

Daniele De Rossi
Daniele De Rossi (LaPresse) Asromalive.it

Per un sogno che abbia vagamente i connotati di Federico Chiesa occorre denaro fresco. Occorrono, pertanto, cessioni, che possano contribuire economicamente alla crescita della qualità della rosa giallorossa. Accanto all’addio di Lukaku, ecco aggiungersi quello di Abraham che, con ogni probabilità, ritornerà in Premier League. Anche Belotti e Shomurodov sembrano giunti ormai ai titoli di coda della loro esperienza alla Roma.

Un altro nome in uscita da Trigoria è quello di Nicola Zalewski. Il centrocampista della Roma e della nazionale polacca, classe 2002, secondo l’agenzia di scommesse Goldbet è fuori dal futuro progetto tecnico di Daniele De Rossi. Il suo addio alla Roma è quotato 1.50, il che lascia ben intendere quanto alte siano le possibilità che tale ipotesi si verifichi al più presto.

La Roma intende cambiare, e non poco. Intende rafforzarsi con nomi importanti. Pertanto via alle numerose uscite per fare spazio alle ‘grandi’ entrate.

Impostazioni privacy