Penalizzazione UFFICIALE e cessione del club: il campionato inizia col botto

Penalizzazione UFFICIALE e cessione del club. La stagione agonistica si è conclusa, ma non per tutti. E c’è chi deve scongiurare il peggio.

Una stagione appena terminata ed un’altra che si avvicina repentinamente. Qualche giorno di pausa per riordinare le idee, fare due conti per poter poi programmare al meglio e senza il pericolo di incorrere in brutte sorprese.

FIGC. Penalizzazione UFFICIALE e cessione del club: il campionato inizia col botto
FIGC. Penalizzazione UFFICIALE e cessione del club: il campionato inizia col botto (ANSA) Asromalive.it

Il panorama calcistico, però, è in grado sempre di offrire gli scenari più diversi. Storie che raccontano di società in difficoltà, con bilanci paurosamente in rosso e sempre più bisognosi di denari in grado di permettere almeno l’ordinaria amministrazione.

E se tante volte la malagestione  ha caratterizzato diverse grandi società di calcio italiane, sono numerosi i casi in cui società decisamente più piccole hanno dovuto affrontare gravi problemi legati a dissesti finanziari. Società figlie di un calcio minore che devono pensare a regolare i propri conti con lo Stato.

Società, figlie di un dio minore del calcio, che non vengono perdonate per le loro infrazioni. Mentre in altri, e ben più gravi, casi si chiudono occhi ed orecchie… Sono ore di attesa, di ansia per una piccola società che sta combattendo per raggiungere un grande obiettivo.

Pagare per poi iscriversi al campionato

700mila euro. 700 mila motivi per inseguire un obiettivo che un ‘intera città intende raggiungere. Fermo, e la locale formazione di calcio, la Fermana, vogliono iscriversi al campionato di Serie D.

Agenzia delle entrate
Agenzia delle entrate (ANSA) Asromalive.it

Prima, però, occorre saldare un debito. I 700mila euro dovuti all’INPS ed all’Agenzia delle Entrate, i due maggiori creditori del club marchigiano. Occorre saldare quanto in precedenza concordato. Sono questi i giorni, e le ore, decisive, come ci ricorda sport.quotidiano.net.

Saldare il debito vorrebbe dire ‘buttare a mare’ gli ultimi difficili anni e provare a ripartire. Un nuovo inizio che sarà segnato dal cambio di proprietà. La famiglia Simoni, infatti, cederà la Fermana ad acquirenti di cui, però, non si conoscono le generalità.

Nuova proprietà, saldo del concordato fiscale e la penalizzazione che verrà scontata la prossima stagione: – 2 punti. Questa la decisione della Corte Federale d’Appello di cui, a breve, dovrebbero essere pubblicate le motivazioni.

Fermana, punto e a capo.

Impostazioni privacy