Roma Calcio » AS Roma News » Napoli – Roma, Savoldi: ”Bojan e Lamela? Due giocatori straordinari”

Napoli – Roma, Savoldi: ”Bojan e Lamela? Due giocatori straordinari”

L’ex attaccante del Napoli e della nazionale ha espresso il proprio parere sulla sfida del San Paolo ma anche sulle due singole squadre

Un'immagine di una sfida tra Napoli e Roma

NAPOLI ROMA SAVOLDI DICHIARAZIONI BOJAN LAMELA DUE GIOCATORI STRAORDINARI / WEB – Giuseppe Savoldi, ex centravanti del Napoli negli anni che vanno dal 1975 al 1979, e’ intervenuto in una nota radio della capitale per esprimere un giudizio sulla partita di domenica sera tra i partenopei e la Roma. Ecco le sue parole:

Sul Napoli: ”Purtroppo per il Napoli, l’organico non e’ abbastanza importante per affrontare al massimo sia il campionato sia la coppa. Quando non giocano titolari che hanno grande qualita’, le alternative non sono di pari livello, e i risultati ne risentono. Ha dovuto fare una scelta tra puntare al campionato o alla coppa, e finora ha scelto la coppa. Infatti i punti che gli mancano in campionato vengono da un turnover che non permette di schierare giocatori all’altezza. Puo’ contare su giocatori di livello altissimo tra Cavani e Lavezzi, che si completano a vicenda”.

Sulla Roma: La Roma ha questo nuovo allenatore, questo nuovo modo di giocare che ha portato scompensi pesanti a livello tattico, ma i giocatori sono di qualita’ e possono mettere in difficolta’ il Napoli. Certo non deve aprirsi, non deve creare spazi ne’ aggredire troppo ali gli azzurri. Gli uomini di Mazzarri sono bravissimi ad approfittare di eventuali varchi. La Roma non deve snaturare quello che ha iniziato a fare, soprattutto se l’allenatore ci crede davvero. A prescindere da qualche sconfitta che ogni tanto puo’ arrivare. Bojan e Lamela sono due giocatori straordinari. Sono giovani, ma hanno un potenziale immenso che forse finora non sono riusciti ad esprimere. Mi piace molto anche Osvaldo che e’ un buon giocatore, ma ritengo Borriello superiore e non ci rinuncerei mai”.

Marco Pennacchia