Roma Calcio » AS Roma News » Roma, Bojan alla ricerca del gol perduto

Roma, Bojan alla ricerca del gol perduto

Il giovane attaccante spagnolo non segna da quasi tre mesi con la maglia giallorossa e la sua sofferenza si percepisce in maniera netta

L'ultima rete di Bojan a Novara

AS ROMA BOJAN KRKIC / WEB – Quanto sono lontani i tempi dell’ultima mezz’ora in campo a Novara, allo stadio Silvio Piola, lui si un bomber dai grandi numeri. Eppure anche Bojan Krkic nella sua esperienza giovanile nella cantera del Barcellona si era fatto notare per la forte vena realizzativa, mettendo a segno ben 648 reti nelle partite ufficiali del vivaio blaugrana. Ma il Bojan delle ultime settimane tutto è parso tranne che un bomber, un puntero, un centravanti di razza. Il suo ultimo gol è datato 5 novembre 2011, quando entrò nel bel mezzo della piovosa sfida al Novara e fece vedere il meglio di sè, progressioni, rapidità e realizzazione decisiva per il successo della banda Luis Enrique. Da allora il ragazzo di origine serba ha corso tanto, si è impegnato come un animale da soma ma non trovando più la precisione e la freddezza sotto porta. Sono tre le reti realizzate da Bojan in questo suo primo spezzone nel campionato italiano, non moltissime, soprattutto rispetto ai numeri di un altro neo romanista come Pablo Daniel Osvaldo, già a quota sette gol. Proprio con l’infortunio dell’ex Espanyol Bojan ha ottenuto più spazio e fiducia da parte di Luis Enrique, ma non ha rispettato le attese. Anche ieri sera contro la Juventus pochissimi palloni, giocando lontano dalla porta avversaria e adombrato dalla fisicità di Chiellini. Che sia questo ruolo di punta esterna a metterlo in difficoltà? Contro il Bologna in campionato domenica prossima ancora una prova decisiva per il numero 14 giallorosso.

Keivan Karimi