Roma Calcio » AS Roma News » Bogdan Lobont, quando il portiere di scorta diventa un porta fortuna

Bogdan Lobont, quando il portiere di scorta diventa un porta fortuna

Ottima prestazione dell’estremo difensore romeno che quando gioca titolare porta piuttosto bene alla formazione giallorossa

Il romeno Lobont secondo portiere giallorosso

BOGDAN LOBONT PORTIERE RISERVA / WEB – Senza dubbio sotto la pioggia di Palermo ha dimostrato di essere un giocatore affidabile, di grande esperienza ed agilità atletica; Bogdan Lobont, il secondo portiere della Roma, è certamente uno dei nomi meno altisonanti della rosa giallorossa. Romeno, classe 1978, è stato acquistato due stagioni fa dalla Dinamo Bucarest, anche se nel passato detiene una miriade di presenze da titolare nell’Ajax, dove militava anche un giovanissimo Stekelenburg. Proprio la squalifica dell’olandese ha aperto la porta della squadra titolare a Lobont, garantendo per la terza volta in stagione una grande prestazione per la propria squadra. Infatti, nelle tre occasioni in cui il numero 1 romanista è sceso in campo dal primo minuto la Roma ha sempre vinto; dopo l’infortunio rimediato da Stekelenburg contro l’Inter per lo scontro con Lucio, Lobont ha giocato titolare contro Parma e Atalanta, gare vinte e dominate dai giallorossi con il romeno capace di subire solo l’inutile rete di Denis nel secondo match. Sabato a Palermo ha chiuso di nuovo la propria porta, dimostrando di poter essere utile alla causa, oltre che un ottimo porta fortuna.

Keivan Karimi