Roma Calcio » AS Roma News » Mercato Roma, dopo Dodò altri tre grandi colpi

Mercato Roma, dopo Dodò altri tre grandi colpi

Dopo aver formalizzato l’acquisto a parametro zero del terzino i giallorossi punteranno altri grossi obiettivi di mercato

Il ds Walter Sabatini già al lavoro (Getty Images)

CALCIOMERCATO ROMA / WEB – La Roma sta già pensando a migliorare la propria rosa per la prossima stagione, a prescindere dai risultati finali del campionato corrente; il ds Walter Sabatini è in completo movimento ed alla ricerca delle occasioni che già in primavera gli può offrire il calciomercato internazionale. Il primo colpo dovrebbe essere già stato messo a segno, visto che sia dal Brasile che dall’Italia danno per certo l’approdo del laterale mancino Dodò nella Capitale a parametro zero, convinto dalla proposta di un contratto triennale. Dopo aver sistemato la fascia sinistra la Roma penserà principalmente a quella destra, dove si punterà a strappare all’Udinese il cileno Mauricio Isla, esterno ideale per il gioco offensivo di Luis Enrique. Le perplessità riguardano le condizioni fisiche del giocatore, alle prese con un infortunio ai legamenti del ginocchio, ma i contatti sono già in fase avanzata tra i due club. Anche a centrocampo arriverà un calciatore capace di valorizzare il reparto, idoneo al gioco fatto di possesso palla e scambi stretti; il nome più affascinante è quello del danese Christian Eriksen, dichiaratosi grande tifoso romanista da sempre, ma cercato da altri club di altissimo rilievo. Più fattibile l’operazione che porterebbe il mediano francese Moussa Sissoko da Tolosa a Roma per donare tecnica e fisico a metà campo. Pur essendo il reparto più talentuoso anche l’attacco merita un rinforzo di rilievo, vista la discontinuità di alcuni attuali elementi, su tutti lo spagnolo Bojan. Il nome che farebbe sognare i tifosi è quello di Luis Suarez, stella del Liverpool che potrebbe lasciare la Premier League per via del brutto gesto antisportivo nei confronti di Evra qualche settimana addietro. Dalle premesse e dalle voci che girano attorno alla società di Trigoria sarà comunque un mercato scintillante.

Keivan Karimi