Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Juventus, Borriello: “Ieri ci siamo fatti i complimenti nello spogliatoio”

Juventus, Borriello: “Ieri ci siamo fatti i complimenti nello spogliatoio”

Non nasconde la soddisfazione l’attaccante per la vittoria contro i giallorossi di ieri sera

Marco Borriello, attualmente in prestito alla Juventus

JUVENTUS ROMA BORRIELLO / WEB – Ha parlato ai microfoni di del canale della squadra bianconera, Juventus Channel. L’attaccante partenopeo Marco Borriello, di proprietà giallorossa, ma in prestito alla compagine di Torino si è unito alla festa dei suoi attuali compagni di squadra rilasciando le seguenti dichiarazioni:

Quattro goal alla Roma e sesta vittoria consecutiva, qual è il segreto di questi successi secondo te?
Beh, sicuramente il lavoro che è stato fatto quest’estate in preparazione dai ragazzi e il lavoro che si fa in settimana. Perché è un lavoro molto intenso che poi dà i suoi frutti alla domenica”.

Cosa vi siete detti negli spogliatoi, dopo la partita contro la Roma…
Beh, c’era aria di grande soddisfazione, di gioia ci siamo fatti i complimenti, però siamo consapevoli che comunque ci sono altre cinque partite difficilissime.  Comunque non vediamo l’ora di affrontarle, perché credo che abbiamo trovato la maturità giusta per affrontare certi tipi di partite”.

I tifosi aspettano il tuo primo goal in maglia bianconera, immaginiamo che lo aspetti anche tu ovviamente…
Lo aspetto anch’io è normale. Però secondo me, in questo momento, l’importante è che la Juve vinca. Poi che io faccia goal o non faccia goal sinceramente non è un problema. Non perdo autostima in me stesso sono un giocatore vivo, un giocatore ambizioso, un giocatore che va di pari passo con le ambizioni della Juventus. Quindi innanzitutto voglio finire bene quest’anno, anche se non segno va bene lo stesso, basta che la Juve vinca. Poi magari spero di riniziare l’anno prossimo la preparazione insieme a tutti i ragazzi, e poi i goal verranno. Perché comunque li ho sempre fatti, arriveranno anche alla Juventus”.