Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Giovanissimi Nazionali, Coppitelli: “Non abbiamo concesso nulla agli avversari”

Giovanissimi Nazionali, Coppitelli: “Non abbiamo concesso nulla agli avversari”

Altra vittoria per i “giovanissimi” giallorossi questa volta contro il Cesena

Federico Coppitelli

GIOVANISSIMI NAZIONALI COPPITELLI / WEB – Quest’anno i settori giovanili hanno regalato quelle soddisfazioni che la squadra maggiore ha stentato a dare ai tifosi. Anche oggi i Giovanissimi Nazionali della Roma hanno portato a casa un altro successo, questa volta contro il Cesena.

Di seguito una breve intervista al tecnico Federico Coppitelli riportata dal sito tuttomercatoweb.

Un’altra vittoria per questa Roma.
Sicuramente la gara di oggi, visto il risultato dell’andata, non implicava un grandissimo sforzo per arrivare all’obiettivo successivo. Volevamo passare il turno nella maniera giusta, oggi abbiamo provato anche qualche soluzione nuova e non abbiamo concesso nulla agli avversari“.

Sono stati provati insieme Calì e Trani, quanto ti ha soddisfatto l’esperimento?
All’andata con Tommassetti abbiamo giocato con un 4-2-3-1, oggi volevo vedere se contro una squadra organizzata contro il Cesena potevamo sopportare il modulo a due punte. Siamo cresciuti con il passare della partita. Siamo partiti un po’ distratti. Provo molti esperimenti che serviranno quando affronteremo squadre più organizzate“.

Affronterete ora la Juve Stabia negli ottavi di finale. Avevi preferenze?
L’obiettivo rimane Chianciano. La Juve Stabia ha fatto un campionato importante, sicuramente la garà sarà difficile anche dal punto di vista ambientale“.