Roma Calcio » AS Roma News » Serie A, la giornata degli addii. Da Del Piero a Luis Enrique, quante lacrime in campo

Serie A, la giornata degli addii. Da Del Piero a Luis Enrique, quante lacrime in campo

L’ultima di campionato della stagione 2011-2012 ha regalato tante emozioni a tifosi ed appassionati per alcuni addii eccellenti

Il congedo di Alex Del Piero allo Juventus Stadium

SERIE A GIORNO ADDII / WEB – Quanti saluti finali nell’ultima giornata di questo campionato, nel 38° turno stagionale che ha riservato lacrime e sorrisi al fischio finale della partite. L’emozione più grande si è vissuta a Torino, quando il capitano bianconero Alex Del Piero ha congedato la sua Juventus dopo 19 anni di militanza. Tanta commozione tra i tifosi allo Juventus Stadium dove nel frattempo si festeggiava anche la conquista dello scudetto meritato. Non è stato da meno l’addio a San Siro di un bel pacchetto di calciatori del Milan, tutti in scadenza di contratto e ormai destinati a salutare definitivamente; si tratta di Gattuso, Nesta, Zambrotta, Van Bommel, Seedorf e soprattutto Pippo Inzaghi, autore anche della rete decisiva ieri pomeriggio contro il Novara, il quale in queste ore starebbe comunque valutando l’offerta della oscietà di restare per un’altra stagione. Vari addii anche in molte panchine di serie A, visto che lo spagnolo Luis Enrique ha già dichiarato di voler lasciare Roma per fatica e delusione personale; sulla stessa lunghezza d’onda Francesco Guidolin, splendido traghettatore dell’Udinese verso il terzo posto, miglior piazzamento di sempre per i friulani, il quale in conferenza stampa ha ammesso di sentirsi provato e di stare meditando un possibile anno sabbatico. Meno certi, ma comunque probabili, i congedi finali dei vari Mazzarri a Napoli, Reja alla Lazio e De Canio a Genova.

Keivan Karimi