Roma Calcio » AS Roma News » Euro 2012, Prandelli: “Vogliamo dimostrare di avere qualità. Astori al posto di Barzagli”

Euro 2012, Prandelli: “Vogliamo dimostrare di avere qualità. Astori al posto di Barzagli”

Il ct azzurro alla prima conferenza stampa dall’arrivo a Cracovia

Il ct Cesare Prandelli

EURO 2012 PRANDELLI ITALIA / WEB – Tutta la conferenza stampa del ct della Nazionale italiana, Cesare Prandelli:

Su Andrea Barzagli.“L’orientamento e quello di cercare di recuperarlo,  Per la prima partita sarà impossibile, ma è un giocatore importante e faremo di tutto per averlo per il proseguimento del torneo”.

 De Rossi in difesa? ”Siamo consapevoli di aver trovato delle difficoltà e sarebbe sciocco non provare soluzioni diverse. Daniele nella Roma veniva a lavorare in mezzo ai centrali, non aggiungiamo un difensore, ma aggiungeremmo un centrocampista nella costruzione del gioco”.

Ogbonna? “Tutti devono sentirsi pronti. Sfortunatamente abbiamo visto cosa è accaduto a Barzagli, tutti i calciatori a disposizione sanno cosa deviono fare. A volte basta poco per ritrovare gli equilibri e lui deve trovarsi pronto”.

Astori potrebbe essere chiamato? “Si,  Ranocchia no perchè si è stirato a Parma“.

Com’è il morale della squadra e come sta reggendo i contrattempi di questi giorni? “I ragazzi hanno voglia di scendere in campo per dimostrare di avere altre qualità, di avere la giusta determinazione per fare un campionato europeo da protagonisti. Questo è lo spirito della squadra in questo momento”.

Sulla bruciante sconfitta con la nazionale Russa il tecnico dice: “E’ stata una brutta partita e abbiamo studiato a fondo la prestazione. Abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore ed è arrivato il nostro momento”.

Sulla prima avversaria della nazionale, la Spagna:Affrontare subito la Spagna permette di avere grande attenzione sull’evento, ma l’aspetto negativo è che si tratta pur sempre della Spagna. L’entusiasmo è straordinario e non ho nessun tipo di obiettivo, se non riuscire a schierare una squadra che sia tale dal primo al novantesimo minuto contro tutte le avversarie. Ci siamo allenati sempre con serietà e serenità: gli infortuni e le difficoltà ci hanno portati a riflettere, ma è un pensiero che avevamo anche prima. Lavoriamo giorno dopo giorno su dati importanti, e dati importanti sono arrivati anche contro la Russia: dobbiamo trovare le sicurezze che hanno contraddistinto questa squadra. Vogliamo essere una squadra che gioca a calcio”.

Quale sarà l’assetto tattico della squadra?: “In questo momento non ho dubbi. Nessno pensava che potessimo arrivare in queste condizioni di gioco all’Europeo. Strada facendo abbiamo patito infortuni e rendimenti al di sotto delle aspettative. Abbiamo cercato di capire se potessimo essere comunque protagonisti in questa competizione, e in questo momento dico che vedremo una squadra capace di cambiare l’assetto tattico all’interno della stessa partita. Potremo fare cose importanti sotto l’aspetto tattico”.

Le condizioni fisiche di Balotelli e Maggio? : “Balotelli e Maggio hanno un problema all’adduttore, ma non dovrebbe essere nulla di grave”.