Roma Calcio » Calciomercato Roma » Mercato Roma, Vocalelli: ”Destro non è un colpo. Faccio fatica a capirne la logica”

Mercato Roma, Vocalelli: ”Destro non è un colpo. Faccio fatica a capirne la logica”

Il popolare giornalista ha espresso le proprie perplessità in merito alla politica di mercato impartita dalla società di Trigoria

Il giornalista Alessandro Vocalelli (Getty Images)

MERCATO ROMA VOCALELLI DESTRO NON E’ COLPO FATICA CAPIRE LOGICA / WEB – Alessandro Vocalelli è stato, per anni, giornalista al Corriere dello Sport, di cui è divenuto anche direttore. Di recente, però, ha lasciato il quotidiano sportivo per approdare a La Repubblica: Oggi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Radio. Ecco le sue parole:

Il colpo è Destro? Questo mi preoccupa. La Roma con il suo potenziale e il suo pubblico può anche prendere Destro, ma non è un colpo. Sicuramente è forte, è bravo, ha segnato in tutte le categorie, ma è un attaccante che, nella Roma, si va ad aggiungere a Borini, Bojan, Totti e Osvaldo. Il fatto è che, nell’attuale mercato, ci viene presentato Destro come un colpo, quando non può essere così: è la spia di una difficoltà nel mercato italiano. Capisco la volontà di far cassa, ma Destro non può essere la priorità. Allora perché la Roma non investe in un’altra zona del campo? La Roma fatica a riscattare Marquinho ed è disposta a spendere tanto per Destro o per Robben. Faccio difficoltà a capire questa politica