Roma Calcio » AS Roma News » Calcioscommesse, Kutuzov apre un nuovo fronte

Calcioscommesse, Kutuzov apre un nuovo fronte

Una nuova pista per la procura di Bari

CALCIOSCOMMESSE KUTUZOV CONTE / ASROMALIVE.IT – Nuove, importanti rivelazioni su questa vicenda che sembra non conoscere un punto definitivo. Questa volta le rivelazioni sono di Vitaly Kutuzov e sono state rilasciate il 20 agosto alla procura di Bari.

Da quanto è emerso i fatti risalgono alla partita contro la Salernitana. Si legge oggi sul Corriere della Sera: “Allenamenti poco intensi, tante serate passate a festeggiare. Mancano due partite prima di andare in vacanza e la prossima è a casa di una squadra «amica»: le tifoserie sono gemellate, un paio di ex compagni sono andati a giocare là. Questo è il clima in cui il Bari arriva — svogliato e senza nessun desiderio di andare in cerca di guai — alla sfida con la Salernitana del 23 maggio 2009″.

La novità è che i calciatori avrebbero informato il loro tecnico, Antonio Conte, di voler giocare in maniera, per così dire, rilassata. Accusa pesante per il mister che ovviamente ha negato. “Sul piano penale, conviene ribadirlo, non c’è nulla contro Conte: i giocatori, infatti, si sarebbero ben guardati dal rivelargli un particolare decisivo. E cioè che la loro poca voglia di impegnarsi all’ultima giornata era stata spazzata via del tutto da 160 mila euro consegnati dai giocatori della Salernitana“.

La vicenda dunque è da chiarire: intanto dei venti indagati ieri sono stati interrogati gli ex centrocampisti del Bari Ivan Rajcic e Raffaele Bianco che si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.