Roma Calcio » AS Roma News » Curiosità, Fiorito in carcere chiede coca-cola e merendine. No dei medici: ”E’ grasso”

Curiosità, Fiorito in carcere chiede coca-cola e merendine. No dei medici: ”E’ grasso”

L’ex capogruppo del Pdl alla Pisana, ha continuato il suo show in carcere ma i medici hanno risposto negativamente alle sue richieste

L'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio Franco Fiorito

CURIOSITA’ FIORITO CARCERE COCA COLA MERENDINE NO DEI MEDICI / ASROMALIVE.IT – Evidentemente non si sente ancora completamente sazio. A Franco Fiorito non è bastato aver sperperato a destra e a manca fondi pubblici per cene di lusso (e non solo). L’ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio, nel carcere di Regina Coeli, dove è stato rinchiuso da alcuni giorni per peculato, ha chiesto di poter avere cioccolata, dolci e bibite gassate. I medici, però, hanno risposto negativamente alle sue richieste: gli alimenti suddetti non sono contemplati dalla sua dieta. I dottori inoltre hanno valutato ”preoccupante” la sua stazza. Insomma, Fiorito, dopo aver dichiarato che ”la gente del carcere è migliore delle persone che ha conosciuto in politica”, non vuole saperne di cessare di essere protagonista, sebbene in negativo.