Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Spalletti: “Per ora rimango in Russia”

As Roma, Spalletti: “Per ora rimango in Russia”

Presente e futuro del tecnico di Certaldo

Luciano Spalletti

SPALLETTI / ASROMALIVE.IT – L’ex tecnico giallorosso parla alla vigilia della gara di Champions League. I suoi obiettivi, quelli della squadra, e il suo futuro, per ora non lontano dalla Russia. L’allenatore dello Zenith di San Pietroburgo parla anche della sua avventura in un paese diverso e delle difficoltà con la lingua: “Io futuro allenatore del Milan? Sono troppo vecchio. L’estero? Mi piacerebbe fare un’altra esperienza, magari in Premier League. El Shaarawy? Me lo proposero anni fa quando allenavo all’Empoli. Nonostante la cresta ha una bella testa, un giocatore cosi’ forte e umile è proiettato verso il meglio. Ma è meglio aspettare per i paragoni con Neymar. La lingua? Ho imparato tre parole in tre anni. Ma sono piu’ duro degli altri. L’altra difficoltà è entrare in un modo di lavorare che loro reputano giusto, riuscire ad avere un rapporto per da condividere idee e pensieri. La cosa piu’ importante è spiegare come si va a fare gol, e poi serve un traduttore bravo, io ce l’ho e sono avvantaggiato. Mollare? Secondo me ti sbagli. Ho ancora tantissima voglia di Russia. Ho appena rinnovato, con il presidente c’è sintonia. In questo momento ci sono le partite fondamentali che possono risistemare i nostri obiettivi, e le voglio giocare, sempre al fianco della squadra”.

Francesco Cianfarani