Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » As Roma, Tacopina: “Mi considero romano. Prima di tutto sono un tifoso, poi vice-presidente”

As Roma, Tacopina: “Mi considero romano. Prima di tutto sono un tifoso, poi vice-presidente”

Il manager americano intervistato sul suo ruolo nella Roma

Il vicepresidente giallorosso Tacopina (Getty Images)

Il vicepresidente giallorosso Tacopina (Getty Images)

AS ROMA TACOPINA USA / ASROMALIVE.IT – Il portale web InsideRoma.com ha intervistato in esclusiva il manager italo-americano Joe Tacopina, vice-presidente della società giallorossa ed uno dei principali uomini immagine della proprietà a stelle e strisce. Tacopina ha raccontato il suo legame con Roma città e con i colori giallorossi, ai quali è legato da sempre:

Mi considero un romano a tutti gli effetti. Ho ancora tanti parenti qui e mio padre mi ha insegnato ad amare questa città. Ci ho vissuto anche per molto tempo, ormai sento di farne parte, come se fossi a casa mia. Sono un tifoso da sempre, prima di entrare a far parte della società cercavo di andare spesso allo stadio, a volte anche 25 volte a stagione. Prima di tutto sono un tifoso, poi c’è il ruolo di vice-presidente che con orgoglio mi ha avvicinato di più alla squadra ed alla gente. E’ difficile seguire la Roma da New York, ma in Italia abbiamo dei dirigenti di valore esponenziale che fanno solo il bene del club. I progetti? Siamo in buone mani, i dirigenti della Raptor hanno messo in piedi una strategia marketing di grande valore con partener commerciali davvero importanti. Roma-Parma? Sì, credo proprio che sarà allo stadio“.