Roma Calcio » AS Roma News » Interviste Esclusive » Roma, Conti: “Totti se si mette in testa qualcosa, ci riesce. Nazionale? Può fare la differenza”

Roma, Conti: “Totti se si mette in testa qualcosa, ci riesce. Nazionale? Può fare la differenza”

Il responsabile del settore giovanile parla del suo pupillo

Conti parla di De Rossi

Conti parla di Totti

ROMA CONTI TOTTI / ASROMALIVE.IT – La redazione di Eurosport ha intervistato il responsabile del settore giovanile Bruno Conti, ex stella della Roma. L’intento era quello di parlare del suo pupillo Francesco Totti, sempre più record-man e vicino anche al ritorno in Nazionale:

Francesco è ancora un ragazzino, se si mette in testa qualcosa poi ci riesce a realizzarla. Prandelli lo conosce benissimo, dunque se ha parlato di una possibile convocazione futura si tratta di qualcosa di concreto. Adesso a 36 anni sa come allenarsi, si gestisce per essere ancor più redditizio. Mondiali? Può farcela, eccome. Se venisse chiamato per il Brasile potrebbe fare la differenza“.