Roma Calcio » AS Roma News » As Roma, Borriello e l’equivoco dietro il numero 88

As Roma, Borriello e l’equivoco dietro il numero 88

Nessun rigurgito neonazista, ma semplicemente la data di nascita della sua fidanzata: la piccola querelle che ha coinvolto la comunità ebraica si è presto risolta

Marco Borriello

Marco Borriello

AS ROMA BORRIELLO NUMERO DI MAGLIA / ASROMALIVE.IT – Si è aperto un piccolo caso in merito ai numeri di maglia da riassegnare per la prossima stagione giallorossa.

Ad esempio, Marco Borriello da anni indossa il 22, ma alla Roma questa maglia è occupata da Mattia Destro che, a quanto pare, non ha nessuna voglia di cederla. Così il partenopeo ha optato per l’88 cosa che ha fatto saltare dalla sedia la comunità ebraica perchè sarebbe un riferimento all’ideologia nazista (l’ottava lettera dell’alfabeto è l’H e la doppia H, in particolari contesti, è considerata un ineggiamento a Hitler, “Heil Hitler”, doppia H).

Come è più che lecito immaginare, il calciatore non solo non era a conoscenza di questa coincidenza, ma la scelta è di natura privata e personale: con ogni probabilità si riferisce alla data di nascita della sua fidanzata Madalina Ghenea, nata l’8-8-’88.

Del resto, Borriello stesso lo ha fatto capire attraverso un tweet: “Il mio numero di maglia preferito è il 22, ma essendo occupato ho scelto l’88: data di nascita di una persona a me cara”.