Roma Calcio » AS Roma News » ROMA-BOLOGNA L’avversario

ROMA-BOLOGNA L’avversario

Stefano Pioli si allontana definitivamente

Stefano Pioli si allontana definitivamente

Pur non avendo mai vinto una partita nelle prime cinque uscite di campionato, il Bologna di Pioli – se si concludesse oggi la Serie A – sarebbe salvo con 3 punti. Un inizio non particolarmente felice per i rossoblù che fino ad ora hanno raccolto 3 pareggi e 2 sconfitte con 7 gol segnati e 11 subiti. L’uomo più pericoloso è il fantasista Diamanti: non tanto per aver realizzato 1 gol dei 7 totali, ma soprattutto per essere il giocatore ad aver tentato più volte la via della rete con 19 tiri verso la porta avversaria. Tanti, più di Totti, ad esempio, che è fermo a 13 conclusioni. Ma non solo, Diamanti è colui che nel 2008 segnò contro la Roma direttamente da calcio di punizione con il suo Livorno, contribuendo con quella giocata all’1-1 finale. Un risultato che penalizzò la Roma di Spalletti in piena corsa per il titolo insieme all’Inter. Quei 2 punti persi pesarono come un macigno a fine stagione nell’economia di uno scudetto che i nerazzurri vinsero al rush finale. Tornando al Bologna, il calciatore più prolifico è Laxalt con 2 gol. Nell’ultima partita, pareggiata 3-3 contro il Milan, il Bologna è sceso in campo con un 4-3-2-1 Curci in porta, Garics, Antonsson, Mantovani e Morleo in difesa, Laxalt, Pazienza e Perez a centrocampo, Diamanti a supporto di Christodoulopoulos e Cristaldo.

Fonte: asroma.it