Roma Calcio » AS Roma News » SASSUOLO Ds Bonato: “Con la Samp vittoria rocambolesca. A Roma partita impossibile, ma ci proveremo. Berardi ha grandi potenzialità”

SASSUOLO Ds Bonato: “Con la Samp vittoria rocambolesca. A Roma partita impossibile, ma ci proveremo. Berardi ha grandi potenzialità”

Sassuolo capolista di B

Sassuolo capolista di B

Il direttore sportivo del Sassuolo Nereo Bonato ha parlato dell’inizio di campionato della squadra di Eusebio Di Francesco, che domenica pomeriggio affronterà la Roma. Queste le sue parole:

Per voi una vittoria importante.

“È stata una partita rocambolesca, particolare. Uno scontro diretto dal quale siamo usciti vincitori. È stato importante aver vinto e conquistato tre punti. Ora cerchiamo di dare continuità a quanto fatto”.

Il giusto modo per prepararvi alla partita contro la Roma.

“È una di quelle partite impossibili che fanno parte del campionato, ma proveremo a fare del nostro meglio. Dobbiamo migliorare, ogni gara è quella giusta. Cercheremo di dare il 100%, la rosa della Roma è di valore e lo sappiamo”.

Una Roma che ha stupito tutti.

“Mi sento di fare i complimenti a staff tecnico, giocatori e società. Ma nel calcio si parte dallo 0-0 e proveremo a fare la nostra partita”.

Intanto per Berardi la prima tripletta…

“Si sta confermando le sue qualità anche in serie A. Ha grandi potenzialità e lo sappiamo”.

Rispetto alle prime giornate siete un’altra squadra.

“Abbiamo avuto un inizio difficile e subìto una sconfitta pesante contro l’Inter. Sappiamo che come matricola dobbiamo lavorare tanto e provare a fare del nostro meglio giornata dopo giornata”.

Paradossalmente lo 0-7 contro l’Inter vi ha fatto bene…

“È stata una punizione pesante, che ci ha fatto guardare in faccia la realtà della serie A. Stiamo cercando di metabolizzare il campionato, sappiamo che è difficile e quindi dobbiamo provare a dare il massimo ogni partita”.

Cosa pensa quando vede giocare e segnare Mitroglou con la maglia dell’Olympiakos? In estate ci siete andati vicini…

“Penso che abbiamo bravi scout, capaci di individuare calciatori di livello. Il giocatore è valido, ma siamo contenti di quello che abbiamo fatto”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com