Esclusiva Asromalive: vent’anni di Totti, il nostro video tributo a una leggenda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Vent’anni di una leggenda, e chissà quanti altri ce ne potranno essere

Francesco Totti: un nome, una leggenda
Francesco Totti: un nome, una leggenda

VIDEO TOTTI 20 / ASROMALIVE.IT – Il 28 marzo 1993 è stata una domenica come tante. Ci si è svegliati tardi, magari si è usciti a fare un giro in centro approfittando dei primi bagliori di primavera e perchè no? Anche un picnic con gli amici è l’ideale.

In quella domenica in pochi (pochissimi) avranno pensato che la storia stava per cambiare. La storia personale di un ragazzo, ma anche quella di una città intera. Vujadin Boskov quella domenica era in piena emergenza, e tra infortuni e squalifiche fu costretto a portare in trasferta a Brescia anche dei ragazzini sbarbati. Era la domenica successiva all’arresto del presidente Ciarrapico e quindi anche il morale non poteva essere dei migliori.

Si vince 2 a 0, quindi la situazione inevitabilmente migliora, ma a 3 minuti dalla fine ecco la luce, la storia. Il tecnico serbo, suggerito anche dal connazionale Mihajlovic autore del primo gol, si gira verso la panchina dove siedono i due sbarbati di cui sopra e dice: “Scaldati ragazzino, entri tu”. Totti guarda Muzzi e gli fa “Ce l’ha con te” e Robertone gli risponde “No no, mi sa che ce l’ha con te”. Al che il ragazzino si alza e si va a scaldare anche se ce n’è poco bisogno dato che il giorno prima aveva vinto praticamente da solo una partita con la maglia della Primavera (benchè ancora in età da Allievi).

Esce Rizzitelli, entra Totti, in pochissimi hanno pensato che questa potesse essere la chiave di volta della storia giallorossa. Totti entra in campo e non ne esce più, fino ad oggi, vent’anni dopo.

Questo video ripercorre in quattro minuti la fantastica epopea di un campione, ma soprattutto di un uomo, capace di trascinare una squadra ancora oggi, partendo dal primo gol al Foggia all’ultimo con il Parma, passando per la vittoria dello scudetto e della Scarpa d’oro.

Cos’altro dire? E’ una leggenda, c’è poco da aggiungere.

Valerio De Santis

TUTTA LA TUA VITA E’ GIALLOROSSA? ALLORA VISITA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE DOVE TROVERAI VIDEO, AMARCORD, HIGHLIGHTS E TUTTO SUL PIANETA A.S. ROMA!!!!  CLICCA QUI