Roma, le dichiarazioni di Florenzi, Piris e Perrotta a Roma Channel

I tre giocatori hanno rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del canale tematico satellitare

Logo

ROMA DICHIARAZIONI FLORENZI PIRIS PERROTTA ROMA CHANNEL / ASROMALIVE.IT – Dopo la gara contro il Torino, Alessandro Florenzi, Ivan Piris e Simone Perrotta hanno rilasciato alcune dichiarazioni al canale satellitare tematico giallorosso. Queste le loro parole:

Alessandro Florenzi

Sei entrato immediatamente in partita e subito contro Cerci.
Non è stato facile, è veramente velocissimo, ma siamo riusciti a chiudere le sue iniziative portando a casa una grandissima vittoria.

Sei stato intelligente a non andargli spalla a spalla ma provando a portarlo verso l’esterno…
Ho pensato questo, quando si chiudeva il campo poteva solo fare il cross e allora sono entrato in scivolata chiudendo bene un paio di volte. Alessio è un grande giocatore ma con i compagni lo abbiamo arginato bene.

Non hai fatto gol per un soffio…
Purtroppo si, è un periodo un po’ storto per me in questo senso… Vediamo se ora l’Inter mi porta ancora fortuna…

Ventura dice che è stata una sconfitta molto immeritata…
Questa volta si sbaglia un po’ il mister,abbiamo avuto molte occasioni come anche loro. La nostra sconfitta sarebbe stata decisamente più immeritata.

Simone Perrotta

Ormai alla fascia di capitano ci sei abituato… Oggi un caldo incredibile…
Sì, in campo nel primo tempo era davvero caldissimo e il campo era molto secco. Era difficile correre, se lo avessero bagnato sarebbe andata meglio… Abbiamo fatto una buona partita per me, non grandissima, ma abbiamo vinto da squadra. Forse loro meritavano il vantaggio ed abbiamo avuto un po’ di fortuna, ma dopo il gol di Lamela abbiamo controllato la partita ed ampiamente meritato il risultato.

Ventura parla di sconfitta più immeritata degli ultimi mesi per il Toro…
Prima del 2-1 hanno avuto buone occasioni… La traversa di Cerci una ribattuta per Binachi e qualche mischia. Ma fino all’1-0 credo abbiano fatto pochissimo e poi hanno pareggiato sull’unica mezza occasione… Dopo il 2-1 abbiamo ampiamente meritato il risultato, gestendo e rischiando di fare il terzo gol che Florenzi non ha chiuso per pochissimo. Credo che alla fine il risultato sia meritato.

Dove può arrivare questa Roma adesso visto anche il calendario?
Eh… Non dobbiamo guardare troppo in là perché poi purtroppo per colpa nostra abbiamo sempre avuto dei risultati un po’ altalenanti quando la situazione si prospettava rosea. Abbiamo due partite da vincere assolutamente in casa contro Pescara e Siena e ce la giocheremo fino alla fine. Abbiamo rosicchiato 3 punti all’Inter e siamo sesti, abbiamo preso un punto speriamo alla Lazio e ce la giocheremo. Abbiamo due partite in cui possiamo avvicinarci ancora di più alle altre.

Ti sei riadattato a centrocampista, quando è servito hai fatto il trequartista.. Quest’anno dove hai preso le risorse per cederci ancora? Zeman non sembrava volerti dare tanto spazio…
La voglia di giocare, di rimettermi in gioco… Ho avuto anche la fortuna di essere sempre a contatto con la squadra, anche nei momenti in cui la mia situazione non era idilliaca ero sempre a contatto con lo spogliatoio e credo che anche il rapporto con i compagni mi abbia dato la forza di andare avanti. Poi c’è la voglia di scendere in campo, ogni allenamento l’ho vissuto con entusiasmo e ho assaporato ogni convocazione, pensando potessero essere le ultime volte con questa maglia… Spero non sia così… E’ andata così, sono stato anche fortunato forse nel cambio di allenatore, ma anche con Zeman il mio spazio me lo sono ritagliato.

Ivan Piris

Bella vittoria, ci voleva anche per San Siro..
Esatto, vogliamo vincere oggi, sapevamo che era difficile qui a Torino, loro giocano bene ma abbiamo vinto ed è quello che importa.

Oggi siete tornati alla difesa a 4. Avete sofferto poco…

Si partita intelligente penso io. Abbiamo sofferto più dopo che stavamo in 10, loro hanno attaccato di più dopo il gol del 2-1 ma anche noi stavamo sicuri oggi.

Avete scavalcato l’Inter…
Buon momento, adesso stiamo meglio, stiamo facendo di nuovo una difesa a 4 che speriamo continui così. Abbiamo 3 partite che giocando così come oggi possiamo vincerle.

Pensavi di avere segnato oggi?
(sorride) Volevo farlo, ho calciato bene ma il portiere è stato bravo e non lo ho fatto.

Ora la partita più importante dell’anno contro l’Inter…
Si è veramente la più importante per me e per la squadra: tutti vogliamo giocare la finale contro la Lazio e vincere la Coppa Italia. C’è un “plus” perché giochiamo contro la Lazio.

Difesa a 3 o a 4? Quale preferisci?
Mi sento meglio con la difesa a 4 perché ho sempre giocato così, ma anche quella a 3 ha fatto molte buone partite. E’ il mister quello che decide.

Tutta la tua vita è giallorossa? Allora visita il nostro canale Youtube dove troverai video, amarcord, highlights e tutto sul pianeta A.S.Roma!! Oppure clicca qui!! Se invece vuoi arricchire la tua collezione di foto o video sull’A.S.Roma, clicca qui!!!