AS ROMA “Non fischiate Ashley Cole”. Dall’Inghilterra l’appello ai tifosi del Manchester

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:28
Ashley Cole
Ashley Cole

Strano appello del “The Telegraph” ai tifosi del Manchester City: “Non fischiate Ashley Cole“.

Cole, ex terzino di Arsenal e Chelsea, è visto dai supporter del City come uno dei principali “nemici” della storia recente del club, e non ci si aspetta una buona accoglienza per il suo ritorno in Inghilterra. Secondo il quotidiano però, Cole deve essere visto come un esempio per tanti giovani calciatori inglesi. Il terzino sinistro, nonostante le ripetute infedeltà coniugali che non gli hanno conferito una buona fama fuori dal campo, nel rettangolo di gioco rimane uno dei giocatori più vincenti del calcio inglese.

Partito da Tower Hamlets, quartiere dell’East End di Londra, Cole si è guadagnato un posto da titolare nell’Arsenal degli “invincibili”, all’epoca dei francesi Henry, Vieira e Pires, per poi continuare ad ottenere successi con il Chelsea, fino a diventare il difensore esterno con più presenze con la maglia della nazionale inglese, ben 105. In Inghilterra Cole ha vinto tutto quello che c’era da vincere, conquistando ben sette volte la FA Cup, ed è uno dei due soli giocatori ad aver vinto il ‘double’ (Coppa e Campionato), con due squadre diverse. Con il Chelsea ha vinto Champions ed Europa League e, secondo quanto dichiarato da Cristiano Ronaldo, resta uno degli avversari più difficili da affrontare per un attaccante.

La scelta di trasferirsi a Roma poi, risulta, sempre secondo il ‘Telegraph, un’altra mossa da elogiare da parte di Cole. Per tutti questi motivi in Inghilterra invitano a non fischiare Cole e, magari, regalargli anche qualche applauso.

Fonte: corrieredellosport.it